Superbike: Chaz Davies non si opera, pronto per Portimao?

Superbike: Chaz Davies non si opera, pronto per Portimao?

Il ducatista visitato a Barcellona dal dottor Mir: ha un distaccamento osseo alla spalla destra già infortunata a luglio

di Redazione Corsedimoto
CASTLE DONINGTON, ENGLAND - MAY 27: Chaz Davies of Great Britain and ARUBA.IT RACING-DUCATI prepares to start on the grid during the Superbike race 2 during the Motul FIM Superbike World Championship - Race Two at Donington Park on May 27, 2018 in Castle Donington, England. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Chaz Davies a Portimao vuole esserci a tutti i costi: una sua assenza significherebbe consegnare il Mondiale a tavolino a Jonathan Rea in vantaggio di 92 punti a quattro round dalla fine, cioè 200 punti ancora in palio. Oggi il 31enne gallese è stato visitato a Barcellona dal dottor Xavier Mir, e nei controlli effettuati si è evidenziato un distaccamento osseo nella stessa zona della clavicola destra già fratturata a metà luglio sempre in allenamento.  La lesione non è grave, per cui pilota  e medico di fiducia hanno deciso di non praticare l’intervento. Chaz ha già cominciato la riabilitazione con la speranza di poter correre l’undicesima prova del Mondiale il 15-16 settembre prossimi.

INFORTUNIO – Davies in questa pausa estiva si è fratturato due volte la stessa spalla destra. La prima a luglio, mentre si allenava con la mountain bike, dovendo saltare la “Champions Race” organizzata a Misano dalla Ducati in concomitanza con il WDW. Secondo contrattempo lo scorso 30 agosto, mentre stava girando con la Supermotard sul tracciato prospicente il Motorland Aragon.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy