Superbike Brno: Jonathan Rea “Il mio dominio non è normale”

Superbike Brno: Jonathan Rea “Il mio dominio non è normale”

Svanita la possibilità di passare in MotoGP il Cannibale torna a concentrarsi sul Mondiale Superbike. Con propositi bellicosi

di Redazione Corsedimoto
Jonathan Rea

Jonathan Rea sognava di poter andare in MotoGP e nell’ultimo mese ha sguinzagliato il manager personale Chuck Aksland a caccia di un posto al sole. Per un paio di settimane, fra Le Mans e il Mugello, il tre volte campione del Mondo ha cullato il sogno di poter approdare in Honda HRC “e noi ci speriamo finchè la squadra non annuncerà il nome del pilota da affiancare a Marc Marquez” aveva confidato lo stesso Aksland al Mugello. L’annuncio di Jorge Lorenzo ha posto fine alla (labile) trattativa (qui gli orari del round Brno)

LA FUGA – Adesso a Jonathan Rea non resta che rituffarsi a caccia di gloria nella Superbike che questo week end corre il settimo round a Brno, in Repubblica Ceca. Il Cannibale riparte da +64 punti di vantaggio su Chaz Davies e gli basta un altro successo per diventare il pilota SBK più vincente di sempre, superando Carl Fogarty fermo a 59 successi. E’ un Rea particolarmente bellicoso quello che ha parlato su BBC North Ireland. “Non è normale avere il successo che abbiamo avuto, ma penso che la mia motivazione sia così alta da farla andare avanti“, ha detto Jonathan. “Non voglio perdere tempo a pensare a quello che abbiamo appena fatto, voglio renderlo ancora più grande e vincere ancora di più.”

AVVERTIMENTO – Non c’è da dubitare che Rea scenderà in pista motivato a mille, su un tracciato come Brno che – almeno sulla carta – non dovrebbe penalizzare troppo la minore potenza della sua Kawasaki limitata a 14100 contro la Yamaha che può girare a 14700 ed è reduce dal doppio trionfo di Donington con l’olandese Michael van der Mark. Sul week end pesa l’incognita maltempo: il meteo annuncia tre giornate di pioggia e temporali. Non è una buona notizia per gli avversari  Jonathan Rea sull’acqua vola…

Foto: Diego De Col

MXGP LOMBARDIA Qui i biglietti scontati

Motomondiale 2018: le quote scommesse di JohnnyBet

Le basi della cura della nostra moto da cross

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy