Superbike Assen, Superpole: Prima pole per Alex Lowes

Superbike Assen, Superpole: Prima pole per Alex Lowes

Ad Assen Alex Lowes centra la sua prima pole position in carriera nel Mondiale Superbike. Seconda fila per Lorenzo Savadori e Marco Melandri.

di Alessandro Palma

Proprio quando la Yamaha puntava fortemente sull’idolo di casa Michael van der Mark, ecco spuntare Alex Lowes. Contro tutti i pronostici, il pilota britannico ha conquistato la pole position per la prima delle due gare di Assen grazie a un ottimo guizzo nel finale, che lo ha visto portarsi al comando con un giro in 1’34.066. Lowes si è così portato a casa la sua prima pole position nel Mondiale Superbike.

Dietro a Lowes, il tre volte Campione del Mondo Superbike Jonathan Rea ha ottenuto il secondo tempo. Portatosi in testa nelle fasi iniziali col tempo di 1’34.761, Rea si è poi migliorato nel finale girando in 1’34.112, giro che però non è stato sufficiente per garantirsi la pole position. Il pilota nordirlandese ha comunque preceduto Xavi Forés, nuovamente in prima fila con la Ducati del Barni Racing Team.

Positiva anche la prestazione di Lorenzo Savadori. Il pilota del team Milwaukee Aprilia ha ottenuto il quarto tempo davanti a Marco Melandri e Tom Sykes, con quest’ultimo protagonista di un battibecco con Michael Ruben Rinaldi (reo di averlo rallentato nel finale). Da segnalare la deludente prova dell’idolo di casa Michael van der Mark, settimo e costretto a scattare dalla terza fila dopo prove libere da protagonista. “Magic Michael” precede l’altra delusione della Superpole Chaz Davies e Jordi Torres, con Loris Baz e Toprak Razgatlioglu a seguire in decima e undicesima posizione. 12° tempo per Michael Ruben Rinaldi.

Gara 1 scatterà alle ore 13 e vedrà al via 18 piloti. C’è infatti da registrare la defezione di  Jake Gagne, ancora dolorante per la brutta caduta delle FP2 e costretto al forfait almeno per la prima delle due gare in programma.

Photo Credit: Yamaha Racing

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy