Superbike Aragon Warm Up Chaz Davies problemi al cambio

Superbike Aragon Warm Up Chaz Davies problemi al cambio

Problemi per la Ducati nel warm up di gara 2 ad Aragon Chaz Davies si ferma per un problema al cambio. Rea intanto vola…

Niente di nuovo sotto il sole (ma che freddo…) d’Aragona. Nei quindici minuti di warm up di gara 2 Jonathan Rea è stato il più veloce in 1’50″672. Ancora problemi per Chaz Davies costretto a rientrare a cinque minuti dal termine per un problema al cambio. Piove sul bagnato…

TENSIONE – E’ un week end stregato per Davies. Venerdi mattina il motore rotto con prima sessione  in fumo, poi la scivolata di gara 1 al penultimo giro al culmine della battaglia con Rea, e adesso questo nuovo problema al cambio. Gara 2 (il via alle 13) è un viatico fondamentale per le speranze iridate di Davies sprofondato a -55 punti dal battistrada del Mondiale che avanza a punteggio pieno, cinque vittorie su cinque.Il 30enne gallese ha girato in 1’50″830, terzo tempo, dietro anche a Marco Melandri sceso a 1’50″713. Ricordiamo che per la norma salva spettacolo introdotta quest’anno Rea partirà in terza fila con Melandri e Sykes. Quarta fila per Davies. In pole c’è Alex Lowes (Yamaha). Qui la griglia completa

REDIVIVO – Si è rivisto in pista Xavi Fores, 31enne spagnolo avvolto dalle fiamme sprigionatesi dalla sua Ducati al quinto giro di gara 1. Solo leggere ustioni a collo e braccio destro e via libera dei medici per gara 2, ovviamente con la Panigale di riserva allestita dal Team Barni.

CUOR DI LEON  – Intanto Puccetti Racing ha fatto sapere che Leon Haslam correrà con la ZX-10R non solo a Donington (27-28 maggio) ma anche a fine stagione i round di Jerez (21-22 ottobre) e Losail (3-4 novembre). L’idea di Manuel Puccetti è convincere Leon Haslam a tornare al Mondiale, come terzo pilota ufficiale Kawasaki: Jonathan Rea e Tom Sykes hanno ancora un anno di contratto con la formazione ufficiale, entrambi con scadenza fine 2018.

I TEMPI DEL WARM UP – 1. Rea (Kawasaki) 1’50″672; 2. Melandri (Ducati) +0.041; 3. Davies (Ducati) +0.158; 4. Sykes (Kawasaki) +0.316; 5. Lowes A. (Yamaha) +1.010; 6. Fores (Ducati) +1.013; 7. Bradl (Honda) +1.019; 8. Hayden (Honda) +1.086; 9. Torre (BMW) +1.171; 10. Camier (MV Agusta) 1.327; 11. Ramos (Kawasaki) +1.553; 12. Mercado (Aprilia) +1.582; 13.Reiterberger (BMW) +1.583; 14. Laverty (Aprilia) +1.807; 15. Krummenacher (Kawasaki) +1.935; 16. De Angelis (Kaawasaki) +1.972; 17. Simon (Aprilia) +2.247; 18. Russo (Yamaha) +2.444; 19. Badovini (Kawasaki) 3.182; 20. van der Mark (Yamaha) senza tempo.

Superbike Aragon Gara 2 La griglia di partenza

Superbike Aragon Gara 1 cronaca e classifiche

Superbike Aragon Valentino Rossi wild card a Misano? Che pesce..

Superbike Aragon Superpole Davies beffa Rea

Foto Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy