Superbike Aragon Superpole Chaz Davies beffa Jonathan Rea

Superbike Aragon Superpole Chaz Davies beffa Jonathan Rea

Chaz Davies scatterà in pole in gara 1 ad Aragon In Superpole il ducatista per 31 millesimi davanti a Jonathan Rea. Quarto Melandri

Il ducatista Chaz Davies scattera in pole alle 13 in gara 1 della Superbike Mondiale ad Aragon (Spagna). Il 30enne gallese ha beffato per soli 31 millesimi Jonathan Rea primatista in tutte le precedenti sessioni. In prima fila anche l’altra Kawasaki di Tom Sykes. Marco Melandri è quarto.

SCATTO – Con la nuova Pirelli supersoffice, di durata allungata a 4-5 giri invece del solito tentativo tutto-o-niente, Chaz è stato più incisivo rispetto al due volte campione del Mondo stabilendo anche il nuovo primato assoluto Superbike in 1’49″319. Per Davies si tratta della quarta Superpole in carriera, la prima in stagione su questo tracciato dove ha già vinto cinque volte (anche con BMW) ed è in striscia positiva da tre corse. Con questo colpaccio la Ducati rimette in carreggiata un week end iniziato con la rottura delle prime prove che aveva rallentato il lavoro di messa a punto di Davies, secondo nel Mondiale a 30 punti da Rea a punteggio pieno dopo le prime quattro gare. “Il problema mi ha fatto perdere un’ora, con la morbida andiamo forte ma per la gara non so cosa aspettarmi” tira il freno Davies. Di fronte avrà un Jonathan Rea autore venerdi pomeriggio di una simulazione di gara mostruosa: quindici secondo meglio del record sulla distanza di Davies 2016!

MELANDRI – Qualche piccolo errore ha impedito a Marco Melandri di acciuffare la prima fila. Il pilota italiano, due podi tra Australia e Thailandia, è quinto nel Mondiale a -55 punti dal capofila Rea. Non hanno praticamente girato Alex Lowes (Yamaha) e Stefan Bradl (Honda), per problemi meccanici.

LO SCHIERAMENTO – 1, Davies (Ducati) 1’49” 319; 2. Rea (Kawasaki) 1’49″350; 3. Sykes (Kawasaki) 1’49″492; 4. Melandri (Ducati) 1’49″973; 5. Fores (Ducati) 1’50″347; 6. Torres (BMW) 1’50″397; 7. van der Mark (Yamaha) 1’50″422; 8. Mercado (Aprilia) 1’50″514; 9. Laverty (Aprilia) 1’50″647; 10. Hayden (Honda) 1’50″761; 11. Bradl (Honda) 1’51″357; 12. Lowes A. (Yamaha) senza tempo; 13. Reiterberger (BMW) 1’51″506; 14. Ramos (Kawasaki) 1’51″557; 15. Camier (MV Agusta) 1’52″569; 16. Krummenacher (Kawasaki) 1’52″328; 17. Simon (Aprilia) 1’52″334; 18. De Angelis (Kawasaki) 1’52″590; 19. Russo (Yamaha) 1’52″829; 20. Jezek (Kawasaki) 1’53″211; 21. Badovini (Kawasaki) 1’53″375.

Superbike Aragon Prove 3 Davies davanti, Rea martella

Superbike Aragon Prove 2 Cronaca e classifica

Superbike Aragon Le interviste del venerdi

Superbike Aragon Prove 1 Chaz Davies rompe 

Foto Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy