Superbike Aragon: Quasi 1,8 milioni di spettatori sulle reti Mediaset

Superbike Aragon: Quasi 1,8 milioni di spettatori sulle reti Mediaset

Ascolti in crescita per le derivate dalla serie: i buoni ascolti di Aragon cancellano il fiasco della Thailandia

di Redazione Corsedimoto
World Superbike al Motorland Aragon 2018

Il terzo round del Mondiale Superbike ad Aragon è stato visto da quasi 1,8 milioni di spettatori, fra sabato e domenica, sommando gli ascolti delle due gare e delle due reti, Italia1 e Mediaset Italia2. Cancellato il fiasco del round precedente in Thailandia quando le due gare avevano registrato appena 595 spettatori, sempre sommando tutto (gare e reti).

TRAINO – In quella circostanza, a fine marzo, aveva pesato l’orario di partenza (le 10 del mattino) e la non disponibilità della replica pomeridiana. Stavolta invece le gare sono andate in onda all’orario canonico (le 13 di sabato e domenica) e il primo giorno la Superbike ha sfruttato anche il traino della FormulaE a Roma che, in un unico pomeriggio, ha fatto registrare un ascolto superiore al milione.

TV 2019 – Quello di Aragon è uno degli ascolti più alti mai fatti registrare dalla Superbike sulle reti Mediaset. Chissà se questo progresso convincerà i dirigenti del Biscione a rinnovare fiducia verso il campionato delle derivate dalla serie: l’accordo scade a fine stagione e non ci sono informazioni circa l’eventuale rinnovo, che al momento appare in alto mare. Tanto che nel paddock i responsabili delle squadre più importanti cominciano a domandarsi che futuro televisivo avrà la Superbike in Italia.

CIRCUITO – Per quanto riguarda l’affluenza in circuito Dorna ha dichiarato 25.382 spettatori al Motorland Aragon, di cui 11.358 la domenica e 9.149 il sabato. Un anno fa (sempre fonte ufficiale) erano stati 27.720.

Foto: Diego De Col

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy