Superbike Aragon Marco Melandri volo pauroso test finiti in anticipo

Superbike Aragon Marco Melandri volo pauroso test finiti in anticipo

Marco Melandri cade violentemente durante i test Superbike ad Aragon Tanta paura ma niente di grave

Commenta per primo!

Violenta caduta di Marco Melandri durante i test Superbike al Motorland di Aragon il giorno dopo la disputa del terzo round del Mondiale. A fine giornata il più veloce è stato Tom Sykes (Kawasaki), tutti i tempi qui.

Il pilota ufficiale Ducati è volato via alla curva 2, quando aveva compiuto appena quindici giri. E stata una caduta dalla dinamica molto brutta che ha causato al 34enne ravennate una contusione al torace e dolore al collo. Gli esami compiuti al centro medico del circuito  hanno escluso fratture o lesioni per cui Melandri un paio d’ore dopo l’incidente ha fatto rientro nel box.  Sorridente,  ma senza essere in grado riprendere l’attività in pista. I sanitari gli hanno applicato un collarino per permettergli di viaggiare in aereo, in rientro in Italia è previsto per martedi. Già programmati ulteriori controlli, compresa una risonanza magnetica, per ulteriori indagini.  Melandri aveva concluso due volte sul podio, secondo sabato e terzo domenica nelle gare vinte da Jonathan Rea (Kawasaki) e Chaz Davies (Ducati).

I collaudi orgnizzati dal promoter Dorna  servono alla delibera di nuove coperture Pirelli, fornitore unico del campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy