Superbike 2019: Jonathan Rea rinnova con Kawasaki

Superbike 2019: Jonathan Rea rinnova con Kawasaki

La partnership dei record andrà avanti per altri due anni: Jonathan Rea correrà con Kawasaki fino al 2020.

di Alessandro Palma

45 vittorie, altri 36 piazzamenti sul podio, 37 giri veloci, 12 pole positions e, soprattutto, tre titoli consecutivi dal 2015 al 2017 (a cui potrebbe aggiungersi quello di quest’anno). Questo è quanto ha raccolto finora con Kawasaki Jonathan Rea, che con la casa di Akashi ha anche battuto il record di vittorie in Superbike raggiungendo quota 60 (una in più di Carl Fogarty). Numeri da capogiro destinati a crescere non solo quest’anno, ma almeno fino al 2020 (qui lo sfogo di Rea contro il compagno di squadra Sykes)

Sì, perché Jonathan Rea correrà con Kawasaki per altre due stagioni. Il rinnovo, già nell’aria da un po’, è stato annunciato al termine del round di Brno, durante il quale il pilota di Ballymena ha superato Carl Fogarty vincendo Gara 1. Queste le sue parole: “Kawasaki mi ha fatto sentire come un membro della famiglia fin dal mio arrivo, alla fine del 2014, e insieme siamo andati ben oltre le più rosee aspettative. Voglio restare qui e continuare a scrivere la storia insieme a Kawasaki e per questo ringrazio tutto il team per la fiducia e l’opportunità. Lavoreremo duramente per mantenere la ZX-10RR nelle prime posizioni.

Ora l’attesa si sposta sull’altra parte del box. Tom Sykes potrebbe lasciare Kawasaki per sposare la causa di Yamaha e, in tal caso, bisognerà vedere chi prenderà il suo posto. Molti danno la Superbike per morta, ma il mercato piloti per il 2019 è più vivo che mai…

Jonathan Rea contro Tom Sykes “Ma cos’ha in testa?”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy