Superbike 2019: 18 iscritti ma mancano ancora regole e TV

Superbike 2019: 18 iscritti ma mancano ancora regole e TV

L’ingaggio di Jordi Torres in Pedercini Kawasaki completa (per adesso) la lista. Però non è ancora noto se e quanti punti assegnerà la terza gara

di Redazione Corsedimoto
Superbike 2019

Siamo quasi a Natale, e ormai il 2019 della Superbike bussa alla porta. Nella seconda metà di gennaio ci sarà l’ultima tornata di collaudi in Spagna, poi il materiale prenderà il volo verso l’Australia per l’apertura del Mondiale a Phillip Island il 23-34 febbraio. Quindi non manca molto, ma Dorna non ha ancora comunicato se e quanti punti assegnerà la mini gara programmata la domenica mattina alle 11. Non è ovviamente un dettaglio: incomprensibile perchè sia stato fatto l’annuncio di una terza gara senza comunicare come funzionerà.

TV – Tutto fermo anche sul fronte TV in Italia. Ad oggi Sky detiene i diritti, ma aspetta (invano?) che qualcuno si faccia avanti per rilevarli.  Intanto già i nomi dei possibili commentatori: nella rosa di Sky c’è anche Lucio Rizzica, il vulcanico telecronista che colorò in manier assai originale le gare del periodo 1995-97. Ma è tutto in movimento…

LA LISTA AGGIORNATA

Jonathan Rea (GB) – Kawasaki Racing Team

Toprak Razgatliouglu (Tur) – Puccetti Kawasaki Racing

Leandro Mercado (Arg) – Kawasaki Orelac Team

? – Pedercini Kawasaki Racing

Chaz Davies (GB)  – Aruba.it Racing Ducati

Alvaro Bautista (SPA) – Aruba.it Racing Ducati

Eugene Laverty  (Irl) – Go Eleven Ducati

Michael Rinaldi (Ita) – Barni Ducati

Tom Sykes (GB) –  BMW Motorrad

Markus Reiterberger (Ger) –  BMW Motorrad

Alex Lowes (GB) – Yamaha World Superbike

Michael van der Mark (Ola) –   Yamaha World Superbike

Sandro Cortese (Ger) – Yamaha GRT

Marco Melandri (Ita) – Yamaha GRT

Leon Camier (GB) – Honda Moriwaki Team

Ryuichi Kiyonari – Honda Moriwaki Team

Alessandro Delbianco (Ita) – Honda Althea Racing

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy