Superbike: ufficiale, Ian Lowry sostituto di Chris Vermeulen

Superbike: ufficiale, Ian Lowry sostituto di Chris Vermeulen

Correrà al Nurburgring con la Kawasaki al fianco di Sykes

di Redazione Corsedimoto

Come anticipato lo scorso 13 agosto, sarà Ian Lowry a sostituire l’infortunato Chris Vermeulen con la Kawasaki ufficiale nella tappa del World Superbike al Nurburgring. Quinto classificato nel BSB 2009 su Relentless Suzuki, il Lowry successivamente è passato al CEV Moto2 con una FTR Moto, salvo tornare in azione nel campionato britannico Superbike rilevando Neil Hodgson con la Yamaha del team Motorpoint.

Nel corso del 2010 Lowry ha corso anche nel British Superstock 1000 a Silverstone sempre con Relentless Suzuki e come wild card nel mondiale Supersport a Silverstone (Yamaha R6 dell’IFS Lowe Racedays, 20°), ma soprattutto nella tappa del BSB a Brands Hatch con la Kawasaki ufficiale, chiamato nel giovedì mattina pre-gara da Paul Bird per affiancare Tom Sykes: 10° e due 11° posti i risultati nelle tre gare.

Sono davvero grato di poter correre con la Kawasaki ufficiale“, spiega Ian Lowry. “E’ sempre stato un mio sogno competere nel mondiale Superbike, adesso è diventato in realtà. A Brands Hatch ho corso con un team di veri professionisti e mi son trovato subito a mio agio con la Kawasaki: so bene che il livello del mondiale è altissimo, ma proverò a fare del mio meglio e ottenere due buoni risultati“.

Paul Bird prima di Ian Lowry aveva vagliato altre candidature (richiamare Sheridan Morais o Akira Yanagawa, ingaggiare Andrew Pitt), ma alla fine ha deciso di puntare sul 23enne pilota nord irlandese dopo il convincente esordio nel BSB.

Abbiamo deciso di dare un’altra opportunità a Ian perchè all’esordio con noi ha fatto un lavoro fantastico“, spiega Paul Bird. “Non stava bene fisicamente nel weekend, ma è riuscito comunque a dare il miglior contributo possibile: per questo abbiamo deciso di premiarlo e siamo felice di dare un’occasione ad un giovane pilota britannico di correre nel mondiale“.

Chris Vermeulen tornerà in sella alla Kawasaki (nuovo modello) soltanto nel mese di novembre: se Ian Lowry riuscisse a ben figurare al Nurburgring è facile pensare ad una riconferma anche per Imola e Magny Cours.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy