Superbike: ufficiale, Crescent Suzuki nel mondiale 2012

Superbike: ufficiale, Crescent Suzuki nel mondiale 2012

Dal BSB approda la formazione britannica con due Suzuki

Commenta per primo!

Con un comunicato stampa Crescent Racing, struttura che fa capo al titolare Paul Denning (responsabile Suzuki MotoGP) e Jack Valentine (team manager), ha annunciato l’approdo a tempo pieno nel Mondiale Superbike 2012 con due Suzuki GSX-R 1000. Pluri-campione nel BSB (titoli con i colori Rizla Suzuki nel biennio 2003-2004 con John Reynolds in sella), Crescent sarà una delle squadre di maggior spessore del circus WSB per l’anno prossimo, come già dimostrato quest’anno da wild card a Silverstone con la conquista della Superpole e di una top-5 in gara ad opera di John Hopkins.

Arrivati ad un soffio (sono mancati giusto 2 punti e… 6 millesimi!) alla conquista del titolo British Superbike 2011 proprio con “Hopper”, Crescent annuncerà soltanto in un secondo momento sponsor e piloti per questo programma.

Nel lotto dei candidati non mancano nomi celebri del calibro di John Hopkins, Leon Camier, Tom Sykes (tuttora da annunciare la riconferma in Kawasaki) ed il campione britannico SBK Tommy Hill, già portacolori Crescent Suzuki nel 2010 in madrepatria.

Come riporta il comunicato, Crescent Suzuki correrà nel Mondiale Superbike con il chiaro intento di lottare per le posizioni di vertice, cercando di sviluppare al meglio (in proprio) le Suzuki GSX-R 1000.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy