Superbike: Troy Corser ritorna in azione a Miller

Superbike: Troy Corser ritorna in azione a Miller

Pronto a correre in America con la BMW S1000RR

Commenta per primo!

L’assenza di Troy Corser a Kyalami si è fatta sentire al box BMW Motorrad Motorsport, dove i due piloti (Ruben Xaus e Steve Martin) non sono riusciti a raccogliere, per la prima volta in questa stagione, alcun punto per la classifica di campionato. Inevitabile che la casa di Monaco voglia riscattarsi questo fine settimana al Miller Motorsports Park, un tracciato conosciuto da Corser dove lo scorso anno, in sella alla Yamaha, chiuse in seconda posizione la prima manche.

Per Miller noi avremo il solito problema dei riferimenti mancanti su questo tracciato“, afferma Troy Corser. “Il nostro obiettivo sarà pertanto quello di trovar subito un buon set-up e, soprattutto, di qualificarci bene in Superpole dove in queste gare abbiamo sempre pagato molte posizioni pregiudicando l’andamento del weekend“.

Clamorosi errori di strategia al box BMW Motorrad Motorsport, ma anche un assetto più in prospettiva gara che qualifica, non in grado di far render al meglio gli pneumatici super-soffici portati dalla Pirelli. Quanto a Troy Corser, lui sarà al meglio della forma a Miller.

Saltando l’appuntamento di Kyalami sono riuscito a migliorare la mia condizione fisica: la mano mi fa meno male, e sono convinto che in Sud Africa avrei peggiorato la situazione perchè è un tracciato molto fisico, al contrario di Miller che non è particolarmente esigente da questo punto di vista“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy