Superbike: Troy Corser motivato per il 2010 con BMW

Superbike: Troy Corser motivato per il 2010 con BMW

Vuole raccogliere i frutti del lavoro svolto quest’anno

Commenta per primo!

Dopo un anno di “cantiere aperto” in BMW, Troy Corser è fiducioso di poter nel 2010 portare la S1000RR nelle posizioni di vertice del World Superbike. Il due volte iridato ha confidato queste sensazioni al Salone motociclistico di Birmingham, dove era ovviamente l’ospite d’eccezione dello stand BMW Motorrad.

Il 2009 è stato un anno molto impegnativo per tutti noi in BMW“, ha detto Corser. “Siamo partiti da zero nel progetto, ad ogni gara fornivamo ai tecnici sempre più dati sui quali lavorare. Adesso abbiamo già una moto di base su cui lavorare, sappiamo dove concentrarci, quali aree sono a posto, quali necessitano di miglioramenti. Per questo credo che nel 2010 possiamo sicuramente ottenere risultati migliori“.

Con i dati del 2009 Corser e tutto il team BMW Motorrad Motorsport sono consapevoli di quali risultati si possono raggiungere l’anno prossimo con un anno di esperienza in più.

E’ difficile fare un bilancio del 2009. Penso che per esser realisti bisogna tener conto di due fattori: eravamo al debutto assoluto, in più la Superbike adesso ha un alto livello al top, in 1 secondo praticamente ci sono tutti i piloti che prendon parte alla Superpole. Lavoreremo ancora per render più competitiva la nostra moto, arriveremo a Phillip Island preparati“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy