Superbike: Troy Corser al 100 % per Phillip Island

Superbike: Troy Corser al 100 % per Phillip Island

Precauzionalmente a riposo dopo la caduta nei test

Commenta per primo!

Nessuna preoccupazione. Troy Corser, caduto rovinosamente nella due giorni di test privati della BMW a Phillip Island, sarà regolarmente della partita nelle prove Infront MotorSports pre-campionato del 20-21 febbraio e, ovviamente, anche cinque giorni più tardi per l’esordio stagionale sul medesimo tracciato.

Il due volte Campione del Mondo Superbike, dal 2009 con BMW Motorrad Motorsport, era caduto nel corso della prima giornata di prove a Phillip Island, rimediando soltanto qualche livido, a testimoniare che la botta è stata davvero “notevole”.

Di comune accordo con la squadra Corser l’indomani è rimasto fermo ai box, preferendo non rischiare lasciando a Leon Haslam l’onere di provare le ultime novità 2011 per la BMW S1000RR.

I due piloti BMW sono in Australia da fine mese gennaio, dove vi resteranno fino alla disputa delle due gare di Phillip Island dove la casa dell’Elica punta a conquistare la prima vittoria del progetto Superbike.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy