Superbike: Tom Sykes rinnova con Kawasaki per il 2013

Superbike: Tom Sykes rinnova con Kawasaki per il 2013

Per il quarto anno consecutivo Sykes con KRT

Commenta per primo!

Nella tarda serata di sabato 26 agosto la Kawasaki ha annunciato il rinnovo contrattuale con il suo pilota di punta, Tom Sykes, per la stagione 2013 del Mondiale Superbike. “The Grinner”, dal 2010 con la casa di Akashi nel WSB, difenderà così per il quarto anno consecutivo i colori del Kawasaki Racing Team, formazione ufficiale della “Verdona” diretta da Guim Roda.

Dopo aver conquistato la vittoria lo scorso anno in Gara 2 al Nurburgring, la prima per la Kawasaki in un lustro, in questa stagione l’ex protagonista del British Superbike si è assicurato una vittoria (a Monza), otto podi diventando il nuovo “Mister Superpole”, ben 7 all’attivo in 11 round.

E’ fantastico definire i programmi per la prossima stagione con così largo anticipo“, spiega Tom Sykes. “Kawasaki in questi ultimi anni ha compiuto dei grandi progressi, in questa stagione sono stato in grado di metter in mostra il mio potenziale. Corro per una squadra molto professionale, non potevo chieder di più: per questo ho fortemente voluto rimanere con Kawasaki, un team ufficiale al 100 % con il pieno supporto di KHI (Kawasaki Heavy Industries). Il mio obiettivo resta quello di diventare un giorno Campione del Mondo Superbike e, ne sono convinto, ci sarà la possibilità di puntare a questo traguardo in futuro. Lavorando a stretto contatto con il reparto corse della casa madre abbiamo l’occasione di sviluppare la moto al fine di lottare per il titolo nel 2013.

Guim Roda, team manager Provec Racing (oggi “Kawasaki Racing Team”), ha così commentato all’annuncio del rinnovo con Tom Sykes. “Questo per noi è il terzo anno insieme e siamo andati forse meglio rispetto alle nostre aspettative. Il lavoro di gruppo ci ha consentito di crescere e di ottenere degli ottimi risultati, per noi non poteva esserci scelta migliore che rinnovare l’accordo con Tom. Siamo felici di lavorare ancora con lui l’anno prossimo, è un pilota professionista che ci consente di guardare con fiducia al futuro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy