Superbike: test ufficiali a Phillip Island, da domani in pista

Superbike: test ufficiali a Phillip Island, da domani in pista

Gli ultimi due giorni di test prima dell’esordio stagionale

Commenta per primo!

Due giorni di test per ritrovarsi “on track” e far chiarezza sui valori in campo della Superbike 2011. Phillip Island offre da domani questa possibilità, premiando le squadre con le prove Infront MotorSports sul tracciato che, 72 ore più tardi, darà vita all’esordio stagionale. Ventitre i piloti presenti grazie all’apporto di due wild card, collettiva riunione dopo un inverno di test “a singhiozzo” influenzati spesso e malvolentieri da condizioni climatiche sfavorevoli. BMW, che aveva disertato le prove di Portimao, soggiorna in Australia da fine gennaio provando prima a Eastern Creek e, successivamente, proprio a Phillip Island. Sempre sul tracciato di Victoria hanno girato nei scorsi giorni Castrol Honda e Suzuki Alstare, mentre Aprilia e Yamaha si erano ritrovate il dicembre scorso portando avanti il programma di lavoro con largo anticipo rispetto alla concorrenza. Insomma, c’è la necessità di verificare con questi test il potenziale dei protagonisti e toccare con mano valori in campo verosimili, non condizionati da sporadici exploit frutto di un giro riuscito bene. C’è da credere che sarà pur sempre Max Biaggi il riferimento assoluto: vero, l’Aprilia aveva faticato nel 2010 a Phillip Island, ma i problemi di “vibrazione” avvertiti lo scorso anno sembrano ampiamente risolti, con una RSV4 sempre più vicina alla… perfezione. Gli avversari, che dire, sono avvisati: in BMW mostrano ottimismo (mascherando i tempi siglati a inizio mese da Leon Haslam, vincitore di Gara 1 lo scorso anno), Castrol Honda con Jonathan Rea punta al mondiale, in Suzuki Alstare c’è la consapevolezza di aver lavorato bene nel corso dell’inverno con Michel Fabrizio. Per la Yamaha due ottimi piloti e tanta voglia di tornare al successo: Marco Melandri è il pilota giusto (anche se correrà sulla difensiva in Australia per la spalla dolorante e recentemente operata), Eugene Laverty viene saggiamente indicato come probabile “sorpresa” del campionato. Da tenere sotto stretta osservazione le Ducati del “nuovo corso” con tre team satellite (Althea, Liberty e Supersnoci), quattro piloti (Checa, Smrz, Guintoli, Berger) ed una 1198 evoluta e la disponibilità, per tutti, del “ride by wire”. L’assenza del team ufficiale, almeno per gli appassionati storici del campionato, si farà sentire, con diversi ex “uomini in rosso” oggi in BMW Motorrad Italia, formazione all’esordio che punta a stupire cercando il recupero di James Toseland e la consacrazione di Ayrton Badovini, talento cristallino alla prima grande occasione nel WSBK. A Phillip Island sarà la “prima” anche per la nuova Kawasaki, affidata al team interno Paul Bird Motorsport con Tom Sykes promosso caposquadra per meriti propri e problemi altrui; Joan Lascorz, seguendo la politica dei piccoli passi, cerca il feeling con la 1000, mentre Chris Vermeulen tornerà in sella proprio a Phillip Island dopo il tormentato recupero dall’infortunio al ginocchio destro. Saranno tre anche le Ninja del Team Pedercini in Australia, con Roberto Rolfo (bentornato in Superbike!) affiancato da Mark Aitchison (esordio dopo anni di 600cc) e Bryan Staring, campione australiano in carica, wild card per l’evento in attesa di dare l’assalto al titolo nella Superstock 1000 FIM Cup. Partecipazione “spot” anche per Josh Waters, a sua volta campione ASBK 2009, voluto da Yoshimura Suzuki per spazzare via il ricordo del disastroso debutto di Monza 2010. Due wild card da seguire con interesse a partire da domani, con il via dei test ufficiali Infront MotorSports e la chiusura prevista per martedì 22 alle 5:50 italiane. Superbike World Championship 2011 Test Infront MotorSports Phillip Island Il Programma completo (tra parentesi gli orari italiani) Lunedì 21 febbraio 10.40 – 13.00 (00.40 – 03.00): Superbike Prove Libere 15.10 – 17.30 (05.10 – 07.30): Superbike Prove Libere Martedì 22 febbraio 09.00 – 11.20 (23.00 – 01.20): Superbike Prove Libere 13.30 – 15.50 (03.30 – 05.50): Superbike Prove Libere

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy