Superbike Test Phillip Island: via alle prove, il programma

Superbike Test Phillip Island: via alle prove, il programma

Domenica e lunedì le ultime prove invernali

Commenta per primo!

A pochi giorni dal via della stagione 2010, sullo stesso circuito di Phillip Island che ospiterà il round di apertura le squadre di Superbike e Supersport avranno due giornate di prove per ultimare i preparativi al nuovo campionato. L’esperimento, riuscito lo scorso anno, è stato riproposto anche in questo 2010 che inizierà, agonisticamente parlando, proprio in Australia.

Nelle giornate di domenica e lunedì troveremo in azione tutti e 24 i piloti del World Superbike ed i 17 della Supersport regolarmente iscritti per il primo round stagionale, in sella alle moto ormai con le livree definitive 2010.

Per la Superbike mancheranno Luca Scassa (Ducati del Supersonic Racing) e Makoto Tamada (Pro Ride Honda), che inizieranno la stagione soltanto a Portimao. Novità al team Echo CRS con Joshua Brookes sostituto dell’infortunato Broc Parkes, curiosità verso il team Reitwagen BMW al primo confronto con le altre strutture del WSBK dopo aver provato proprio a Phillip Island settimana scorsa.

Il programma dei test è qui sotto riportato secondo quanto ci è stato comunicato dal circuito di Phillip Island: complessivamente oltre 9 ore di attività per la Superbike, 6 per la Supersport.

HANNspree Superbike World Championship 2010
Infront Motor Sports Official Test Phillip Island

Domenica 21 febbraio

09:00 – 10:30 (00:00 – 01:30) Supersport Prove Libere
10:40 – 13:00 (01:40 – 04:00) Superbike Prove Libere
13:30 – 15:00 (04:30 – 06:00) Supersport Prove Libere
15:10 – 17:30 (06:00 – 08:30) Superbike Prove Libere

Lunedì 22 febbraio

09:00 – 11:20 (00:00 – 02:20) Superbike Prove Libere
11:30 – 13:00 (02:30 – 04:00) Supersport Prove Libere
13:30 – 15:50 (04:30 – 06:50) Superbike Prove Libere
16:00 – 17:30 (07:00 – 08:30) Supersport Prove Libere

Tra parentesi gli orari italiani

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy