Superbike: Test Phillip Island, Sykes si riporta in testa

Superbike: Test Phillip Island, Sykes si riporta in testa

Lowes, Melandri e Giugliano completano la top 4

Commenta per primo!

Il Campione del Mondo in carica si riporta al comando della classifica. La seconda e conclusiva giornata di Test ufficiali Dorna pre-gara del Mondiale Superbike al Phillip Island Grand Prix Circuit ha visto nella sessione di prove della mattinata un’alternanza di piloti in cima al monitor dei tempi fino all’1’30″239 siglato nel finale da Tom Sykes, arrivato a soli 5/1000 dalla pole 2013 di Carlos Checa in sella alla Kawasaki Ninja ZX-10R ufficiale KRT con il #1 ben in vista sul proprio cupolino. Sfortunato nei test pre-evento dello scorso anno, questa volta “The Grinner” sul tracciato di Victoria punta ad iniziare al meglio la stagione 2014, incontrando tuttavia una vasta schiera di agguerriti avversari.

A soli 289/1000, ritrovatosi per diversi minuti in testa alla classifica, figura il Campione British Superbike in carica Alex Lowes, all’esordio a Phillip Island e già secondo con la GSX-R 1000 Yoshimura del team Crescent Suzuki a precedere Marco Melandri (3° con la Aprilia RSV4 Factory, 340/1000 dalla vetta) e Davide Giugliano, quarto con la prima Ducati 1199 Panigale R schierata ufficialmente dal Ducati Superbike Team dopo il secondo crono conseguito nella giornata di ieri.

Nel computo dei piloti racchiusi in meno di 1″ è compresa la top-10: Sylvain Guintoli (5° e di fatto al terzo giorno in sella alla RSV4 in questa stagione), il “poleman” di ieri Eugene Laverty (6°, Crescent Suzuki), la coppia Pata Honda formata da Leon Haslam e Jonathan Rea, Loris Baz (scivolato nuovamente al “Southern Loop”) più Chaz Davies, 10° a precedere Niccolò Canepa confermatosi il più veloce della classe “EVO” con la Ducati 1199 Panigale R dell’Althea Racing.

Protagonista caduta di una brutta caduta, risoltasi fortunatamente senza conseguenze, alla curva 11 invece Claudio Corti con la MV Agusta F4 RR del nuovo sodalizio tra MV Agusta Reparto Corse e Yakhnich Motorsport, medesima sventura occorsa al “Southern Loop” per Luca Scassa, al ritorno in Superbike con la Kawasaki “EVO” del Team Pedercini Racing. Sono riuscite a percorrere i primi “veri” chilometri di questi test le due EBR 1190RX del Team Hero EBR affidate a Geoff May (19° a 4″5 dalla vetta) e Aaron Yates (22° e ultimo a 6″4), non tre piloti in infermeria: l’ungherese Peter Sebestyen (spalla sinistra KO, posticipato l’esordio in Superbike per il primo round europeo ad Aragon) più Sylvain Barrier e Michel Fabrizio, caduti nella giornata di ieri. I test ufficiali pre-gara a Phillip Island prevedono oggi più soltanto una sessione dalle 13:30 alle 15:30 locali.

eni FIM Superbike World Championship 2014
Test Phillip Island Grand Prix Circuit, Classifica 2° Giorno (1° Sessione)

01- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – Kawasaki ZX-10R – 1’30.239
02- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.289
03- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.340
04- Davide Giugliano – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.405
05- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.527
06- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.528
07- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.559
08- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.574
09- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.661
10- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.848
11- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1.134 (EVO)
12- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 1.202
13- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.769 (EVO)
14- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-10R – + 2.541 (EVO)
15- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.658 (EVO)
16- Sheridan Morais – IRON BRAIN Kawasaki SBK Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.680 (EVO)
17- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 2.966 (EVO)
18- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse Yakhnich Motorsport – MV Agusta F4 RR – + 3.393
19- Geoff May – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 4.568
20- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 4.678
21- Luca Scassa – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 5.418 (EVO)
22- Aaron Yates – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 6.423

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy