Superbike: Sylvain Guintoli correrà a Phillip Island

Superbike: Sylvain Guintoli correrà a Phillip Island

Niente di rotto dopo la caduta nei Test a Jerez

Commenta per primo!

Il Campione del Mondo in carica a Phillip Island ci sarà. A seguito della brutta caduta occorsa al terzo giro di pista nell’inaugurale giornata di Test a Jerez de la Frontera, il nuovo portacolori Pata Honda Sylvain Guintoli si è sottoposto ad esami approfonditi in Regno Unito per escludere ogni genere di fratture.

La risonanza magnetica al collo e schiena ed un’ulteriore radiografia alla caviglia destra hanno dato esito negativo, consentendo pertanto a Guintoli di poter prender parte al 1° round del Mondiale Superbike 2015 in agenda, dal 20 al 22 febbraio prossimi, al Phillip Island Grand Prix Circuit.

Avverto ancora del forte dolore alla schiena“, ha ammesso Sylvain Guintoli, “ma posso essercitare pressione sulla caviglia destra e, per fortuna, non c’è niente di fratturato. Ho già iniziato la fisioterapia riabilitativa e, sebbene ci vorrà del tempo per tornare a posto, sono fiducioso di poter correre in Australia al pieno delle forze.

Peccato aver perso i Test di Jerez, soprattutto per le condizioni meteo particolarmente favorevoli. In Australia ci saranno due giornate d test pre-evento, fondamentali per verificare la bontà del lavoro compiuto finora“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy