Superbike: sviluppi Kawasaki in vista per Phillip Island

Superbike: sviluppi Kawasaki in vista per Phillip Island

I test di Portimao utili per lo sviluppo della ZX-10R

Commenta per primo!

Senza Chris Vermeulen, rimasto in Australia per proseguire il programma di recupero della migliore forma fisica per l’inizio della stagione 2011, la Kawasaki ai test ufficiali di Portimao ha lavorato con Tom Sykes e Joan Lascorz impegnati nello sviluppo della nuova Ninja ZX-10R.

Sykes, il pilota titolare ad aver percorso più kilometri con la moto 2011, ha spiccato buoni tempi sull’asciutto e sul bagnato, fornendo indicazioni utili al reparto corse Kawasaki che ha garantito aggiornamenti tecnici per l’esordio stagionale di Phillip Island.

Complessivamente non siamo andati male“, spiega Tom Sykes. “Sull’asciutto eravamo a due decimi dai primi: niente di eccezionale, ma se non altro sono tempi buoni. Sul bagnato ci resta del lavoro da fare nel trovare un buon set-up, ma anche in queste condizioni ci siamo difesi.

Meteo a parte sono soddisfatto dei test di Portimao, abbiamo proseguito il lavoro di sviluppo seguendo la direzione già intrapresa a Sepang. Per Phillip Island ci saranno nuove parti che ci consentiranno di migliorare alcune aree della moto dove perdiamo rispetto agli avversari, ma sono fiducioso“.

Per sua stessa ammissione si è invece “risparmiato” Joan Lascorz, che ha girato poco sotto la pioggia per non rischiare cadute inutili in questo periodo. D’altronde “Jumbo” è reduce da un brutto infortunio e resta un esordiente tra le Superbike.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy