Superbike Silverstone Qualifiche 2: Crutchlow resiste in testa

Superbike Silverstone Qualifiche 2: Crutchlow resiste in testa

Non scendono i tempi, Rea il più veloce in questo turno

Commenta per primo!

Il secondo turno di qualifiche sul circuito di Silverstone si è disputato su pista ancora umida, che non ha permesso quindi alla maggioranza dei piloti di migliorare i riferimenti cronometrici ottenuti ieri. In ogni caso, i centauri del mondiale Superbike sono scesi in pista ed hanno girato molto, sempre al limite, regalando diverse soddisfazioni ai piloti presenti grazie alle numerose sbacchettate ed imbarcate mostrate. Sul tracciato inglese è importante girare sempre sotto ogni condizione di pista, in quanto cambiamenti repentini a livello meteorologico sono sempre dietro l’angolo.

Non manca molto affinché il tracciato si asciughi completamente (salvo inaspettati peggioramenti), come dimostra il miglior tempo di sessione fatto segnare da Jonathan Rea con un crono di 2’06.585, seguito a 221 millesimi dall’australiano Troy Corser con la sua BMW S1000RR Motorrad Motorsport. Bene anche il secondo pilota del team tedesco, ovvero lo spagnolo Ruben Xaus, quarto preceduto dal nostro Lorenzo Lanzi (Ducati DFX Corse) e seguito da altre quattro Ducati, le due Althea Racing (con Shane Byrne quinto e Carlos Checa settimo) e le ufficiali Xerox (con Noriyuki Haga sesto che fa meglio di Michel Fabrizio ottavo).

Nono è il ceco Jakub Smrz in sella alla Aprilia Pata B&G, seguito dall’australiano Joshua Brookes il quale, grazie al miglioramento odierno, riesce a qualificarsi nel turno di Superpole in programma questo pomeriggio, con il diciannovesimo tempo totale. Il compagno di squadra nel team HM Plant Ryuichi Ryuichi Kiyonari, purtroppo per lo spettacolo, non è riuscito nella stessa impresa.

Oltre al giapponese, rimarranno fuori dalla Superpole il duo Kawasaki Pedercini, con il competitivo Roger Hayden ventunesimo solo per 129 millesimi e il nostro Matteo Baiocco decisamente più lento, l’inglese Tommy Bridewell con la Honda Quay Garage e Akira Yanagawa in sella alla Kawasaki ufficiale.

HANNspree Superbike World Championship 2010
Silverstone, Classifica complessiva Qualifiche

01- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – 2’05.664
02- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.342
03- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.388
04- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.400
05- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 0.424
06- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.574
07- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.651
08- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.800
09- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.811
10- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 0.932
11- Lorenzo Lanzi – DFX Corse – Ducati 1198 – + 1.035
12- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 – + 1.139
13- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 – + 1.288
14- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.324
15- Luca Scassa – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 1.378
16- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.405
17- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.443
18- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.661
19- Joshua Brookes – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.750
20- Broc Parkes – ECHO CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.884
21- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 2.013
22- Ryuichi Kiyonari – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 3.025
23- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 4.767
24- Tommy Bridewell – TYCO Racing – Honda CBR 1000RR – + 5.393
25- Akira Yanagawa – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 5.566

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy