Superbike Silverstone Prove Libere 2: Camier 1°, cade Biaggi

Superbike Silverstone Prove Libere 2: Camier 1°, cade Biaggi

Suzuki protagonista a Silverstone, Checa 4°, Melandri 7°

Commenta per primo!

Il Team Crescent Suzuki conferma il proprio ottimo stato di forma piazzando Leon Camier al vertice della classifica a conclusione del secondo turno di prove libere Superbike a Silverstone. Il pilota del Kent ha sfoggiato un’ottima performance sul giro culminata in un tempo di 2’05.348, precedendo di 312 millesimi Jakub Smrz (Team Effenbert – Liberty Racing Ducati). Qualche goccia di pioggia è scesa nei secondi finali nel quinto settore della pista, fortunatamente senza creare danni.

Terzo al termine è Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), per lungo tempo in testa e seguito a ruota da Carlos Checa (Ducati Althea Racing), con i due che alla bandiera a scacchi si sono ritrovati distanziati di soli 14 millesimi. Quinto posto per il compagno di squadra di “The Grinner” da Donington Park in avanti, ovvero Loris Baz, a precedere un rinato John Hopkins (FIXI Crescent Suzuki), Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) e Max Biaggi, vittima di una rovinosa caduta alla “Vale” senza conseguenze.

A seguire in decima posizione figura Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) davanti a Hiroshi Aoyama ed al compagno di squadra Ayrton Badovini. Gli ultimi due piloti appena menzionati non prenderanno parte alla Superpole, a differenza di quelli che li seguono, ovvero in ordine Sylvain Guintoli (PATA Racing Team Ducati), Eugene Laverty (Aprilia Racing Team), Davide Giugliano (Ducati Althea Racing), Jonathan Rea (Honda World Superbike) e Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing).

Da segnalare inoltre la caduta occorsa a David Johnson, che ha preso il posto vacante al Team Pedercini per questa trasferta inglese, al “Village Corner”.

eni FIM Superbike World Championship 2012
Silverstone, Classifica Prove Libere 2

01- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 2’05.348
02- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.312
03- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.357
04- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.371
05- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.461
06- John Hopkins – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.495
07- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.802
08- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.868
09- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.883
10- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.083
11- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.117
12- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.169
13- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.214
14- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.323
15- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198 – + 1.446
16- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.614
17- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.673
18- Maxime Berger – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.741
19- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.860
20- Niccolò Canepa – Red Devils Roma – Ducati 1198 – + 1.919
21- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 2.434
22- David Johnson – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.324
23- Norino Brignola – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 6.042

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy