Superbike: sarà Jake Zemke il sostituto di John Hopkins?

Superbike: sarà Jake Zemke il sostituto di John Hopkins?

Questa l’ultima indiscrezione al riguardo in previsione di Monza

Sembra quasi destino per Jake Zemke correre a Monza. Lo scorso anno doveva sostituire l’infortunato Roberto Rolfo con la Honda del team Althea, ma un problema con la licenza AMA non gli ha consentito questa opportunità. Quest’anno potrebbe riuscirci, almeno stando a quanto riporta Motor Cycle News, che vede in lui come il potenziale sostituto di John Hopkins con la seconda Honda CBR 1000RR del team Stiggy Racing, al fianco di Leon Haslam.

Zemke, da anni legato a Honda prima come pilota ufficiale American Honda e, oggi, come portacolori del team Erion nella Daytona SportBike, sarebbe vicinissimo a raggiungere un accordo che lo vedrebbero come sostituto di “Hopper” a Monza. Ulteriori dettagli si conosceranno nelle prossime ore, anche se al momento quello di Zemke sembra essere il nome più accreditato per sostituire Hopkins.

Sono “cadute” le candidature di Joshua Brookes, che ha risolto i problemi con il visto per la Gran Bretagna e correrà così regolarmente nel BSB con HM Plant Honda, e Fonsi Nieto, che ha seccamente smentito la notizia. Quanto a Zemke, lui sarebbe pronto a sostituire Hopkins soltanto a Monza: per Kyalami, infatti, c’è la concomitanza con il sesto round della Daytona SportBike a Fontana, dove corre abitualmente con la Honda CBR 600RR del team Erion, qualificatosi sesto a Barber.

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy