Superbike: Roberto Rolfo con Kawasaki Pedercini nel 2011

Superbike: Roberto Rolfo con Kawasaki Pedercini nel 2011

Annuncio a “sorpresa” da parte del Team Pedercini

Commenta per primo!

Dopo una stagione e mezza trascorsa in Moto2, Roberto Rolfo torna in Superbike. Il pilota torinese ha infatti firmato con il Team Pedercini per disporre di una nuova Kawasaki Ninja ZX-10R per il WSBK 2011, dove si affiancherà alla squadra ufficiale di Akashi che porterà in pista Tom Sykes, Chris Vermeulen e Joan Lascorz. Con Kawasaki Pedercini Roby Rolfo torna così nel mondiale delle derivate di serie, reduce da una stagione in Moto2 con la Suter (da lui stesso sviluppata nel 2009) del team Italtrans S.T.R. salendo sul podio al Sachsenring, vincendo soprattutto a Sepang. L’ex vice-campione del mondo 250cc in Superbike ha militato dal 2006 alle prime gare del 2009, correndo con Ducati Caracchi (2006), Ten Kate Honda (2007), Honda Althea (2008) e Stiggy Honda (2009). Ben 79 gare all’attivo, miglior risultato l’ottavo posto in campionato nella stagione 2007. “Sono davvero molto felice di poter tornare in Superbike“, spiega Roberto Rolfo. “Non ho dimenticato i tre anni che ho trascorso in questa affascinante e difficile categoria ed ora faro del mio meglio per ottenere risultati ancora migliori rispetto a quelli che ho ottenuto in precedenza. La famiglia Pedercini mi è piaciuta da subito, sin dal nostro primo incontro. Sono persone sincere ed oneste, ma anche molto professionali e per quanto riguarda le nostre ambizioni per il prossimo anno siamo proprio sulla stessa lunghezza d’onda. Ho deciso di lasciare la Moto2 anche perché sono ansioso di salire sulla mia nuova Kawasaki ZX10R e si sfruttarne tutta la grande potenza. E’ bello essere ancora in Superbike e sono determinato a far bene il prossimo anno. Spero di poter provare al più presto la mia nuova moto anche perché sarà la prima volta in assoluto che salirò su di una Kawasaki”. Il Team Pedercini in Superbike si affiderà a Roberto Rolfo, mentre in Superstock 1000 ci saranno tre Ninja affidate al campione australiano Superbike Bryan Staring, Marco Bussolotti e Leandro Mercado. Per tutti primi test previsti a gennaio all’Autodromo do Algarve di Portimao.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy