Superbike: primo giorno a Phillip Island, Checa il più veloce

Superbike: primo giorno a Phillip Island, Checa il più veloce

Tripletta Ducati, Biaggi e Fabrizio al 4° e 5° posto

Commenta per primo!

Non c’è la squadra ufficiale, ma le Ducati in un circuito amico si difendono bene. Benissimo: tre 1198 ai primi tre posti alla conclusione del primo giorno di prove a Phillip Island, teatro da venerdì dell’esordio stagionale del Mondiale Superbike. Carlos Checa, vincitore lo scorso anno (a sorpresa) di Gara 2, si è ripetuto oggi spiccando un sensazionale 1’31″383, di sicuro impatto facendo confronti con il recente passato: già battuto il primato in gara di Troy Corser del 2007 (1’31″826), vicino alla Superpole di Ben Spies del 2009 (1’31″069). Proprio un gran giro come testimonia la classifica dei tempi dove è il portacolori Althea Racing a fare la (netta) differenza: la coppia Ducati Liberty Racing composta da Sylvain Guintoli (il più veloce questa mattina) e Jakub Smrz, separati da 13 millesimi, sono a più di 0″9 dal best time del pilota di Barcellona già in forma… mondiale.

Se Checa è parso oggi imprendibile, dietro c’è grande lotta con 9 piloti in poco più di due decimi. In questo gruppo non manca Max Biaggi, rimasto ai box nella mattinata, ma già in grado di spiccare il 4° tempo a precedere un ottimo Michel Fabrizio con la Suzuki Alstare e Tom Sykes, unica concreta speranza Kawasaki a seguito del forfait dell’ultim’ora di Chris Vermeulen (sostituito dal leggendario Akira Yanagawa, in fondo alla classifica).

Nelle posizioni che contano c’è anche Marco Melandri, settimo nonostante una condizione fisica non al meglio per la spalla infortunata. La R1 #33, che porta da oggi anche i loghi Monster Energy sul cupolino, precede anche la CBR di Castrol Honda condotta da Jonathan Rea e la prima BMW di Leon Haslam, vincitore lo scorso anno in Gara 1, attualmente 9° con la S1000RR ufficiale.

Aspettando la conclusiva giornata di prove, a ridosso della top-10 che premia Eugene Laverty (1″2 dalla vetta) ci sono Joan Lascorz e Josh Waters, campione australiano Superbike nel 2009, wild card con Yoshimura Suzuki e già in grado di stare davanti a nomi del calibro di Ruben Xaus (domenica taglierà il traguardo delle 200 gare disputate) e Troy Corser. A completare il bilancio degli italiani Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia) è 20° seguito da Roberto Rolfo, entrambi preceduti dal campione nazionale SBK in carica Bryan Staring wild card con la terza Kawasaki Pedercini. Per domani possibilità di migliorarsi con previsioni metereologiche, rispetto a oggi, decisamente più favorevoli.

Superbike World Championship 2011
Test Infront MotorSports Phillip Island
Classifica 2° turno, lunedì 21 febbraio

01- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – 1’31.383
02- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.920
03- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.933
04- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.000
05- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.070
06- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.083
07- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 1.091
08- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.149
09- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.195
10- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 1.217
11- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.557
12- Josh Waters – Yoshimura Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.757
13- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.782
14- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.872
15- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 2.177
16- Noriyuki Haga – PATA Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 2.403
17- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 2.446
18- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 2.526
19- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.664
20- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 3.303
21- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.438
22- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.923
23- Akira Yanagawa – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 4.087

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy