Superbike: presentata a Imola la nuova Honda CBR 1000RR

Superbike: presentata a Imola la nuova Honda CBR 1000RR

Lancio con Jonathan Rea ed il team Castrol Honda

Commenta per primo!

Nella giornata odierna presso l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola è stata presentata la nuova Honda CBR1000RR Fireblade. La nuova edizione, che va a sostituire quella presentata nel 2008, celebra il ventennale della sua comparsa sul mercato, nelle competizioni e su strada. Presenti alla conferenza Carlo Fiorani (Responsabile Honda Europe), Ronald Ten Kate (Team Manager Castrol Honda), Costantino Paolacci (Responsabile PR e Ufficio Stampa Honda Europe) e, ovviamente, Jonathan Rea, il pilota di punta in ambito Superbike, fresco di rinnovo contrattuale per la prossima stagione. La moto, come dichiarato dallo stesso Fiorani, è stata sviluppata per ottenere il massimo sia sulla strada che per le competizioni. Il lancio del primo modello CBR in Australia nel 1992 (la mitica CBR900RR), avvenne proprio in un momento nel quale si vociferava il disinteresse Honda dal mondo delle due ruote. La filosofia di Honda è sempre stata quella del controllo totale del mezzo. Per quanto riguarda la moto in questione, come dichiara Fiorani, le modifiche riguardano le sospensioni, una nuova forcella anteriore bi-pistone inedita sviluppato da Showa e quella posteriore Pro-link utilizzata dal Team HRC con Carlos Checa e Ryuichi Kiyonari nella vittoriosa edizione 2008 della 8 ore di Suzuka. Inoltre la livrea è stata rivisitata, sistema elettronico PGM “Made in Honda” migliorato, il C-ABS rivisto, nuovo design dei cerchi, frizione anti-saltellamento migliorata, e l’inedita presenza sul cruscotto di una parte sulla quale è visibile il tempi sul giro, per coloro che intendono utilizzarla in pista. Tutto questo è stato fatto, conclude Fiorani, per rendere il mezzo più godibile, divertente, sicuro e totalmente controllabile. Insomma, una serie di cambiamenti importanti che seguono le prerogative storiche della casa dell’Ala Dorata. Assieme a Ronald Ten Kate è avvenuta una rivisitazione del lungo periodo di collaborazione, dal 2002 ad oggi, che ed del team di Nieuwleusen con il costruttore nipponico, e gli innumerevoli successi ottenuti. La compagine olandese è già allo studio della nuova moto (ricevuta 15 giorni fa in “Factory”) in vista della stagione 2012. Valerio Piccini Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy