Superbike: positivo ritorno in sella per Leon Camier

Superbike: positivo ritorno in sella per Leon Camier

Presente ai test del Motorland Aragon con Aprilia

Commenta per primo!

Dopo quasi due mesi finalmente Leon Camier, riconfermato dalla Aprilia per il secondo anno consecutivo in Superbike, è tornato in sella. Infortunatosi nel corso delle prove al Nurburgring, “Shafter” si era successivamente sottoposto ad un intervento chirurgico per il polso destro infortunato. A poche settimane dall’operazione il campione 2009 del British Superbike è stato in grado di provare al Motorland Aragon, prima sessione di test finalizzata a preparare la stagione 2011, trovando subito un discreto passo e buoni riferimenti.

Al secondo anno completo con Aprilia Alitalia nel World Superbike, Camier è arrivato al crono di 1’59” in linea con i migliori della categoria (seppur a 1″2 dal compagno di squadra Max Biaggi), ma soprattutto ricavando positive impressioni da questo ritorno in pista.

Dopo così tanto tempo, finalmente sono tornato in sella“, ha dichiarato il giovane pilota britannico. “Il polso va meglio anche se dopo tanti giri iniziavo ad avvertire un pò di dolore, anche se non così problematico. In questo test ho imparato la pista di Aragon, è davvero impegnativa, ci sono dei tratti molto tecnici e divertenti.

Sulla moto ci siamo concentrati sullo sviluppo dell’elettronica, posso ritenermi soddisfatto perchè abbiamo ripreso il lavoro che avevamo lasciato a fine stagione e sto trovando un feeling sempre migliore. Sono fiducioso, se continuiamo così possiamo raccogliere buoni risultati nel 2011“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy