Superbike Portimao Superpole: Giugliano ancora in pole

Superbike Portimao Superpole: Giugliano ancora in pole

Sbaglia Rea, due Panigale in prima fila

Commenta per primo!

Superpole all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão contraddistinta da diversi colpi di scena. Se il capoclassifica di campionato Jonathan Rea, al secondo giro di pista nel corso della “SP2”, sbaglia e paga con una rovinosa scivolata nella percorrenza tra le curve 2 e 3, domani nelle due gare in programma scatterà dalla pole position il nostro Davide Giugliano. Alla sua seconda Superpole dopo Imola in tre round disputati quest’anno (la quinta in carriera, la quarta in sella ad una Ducati Panigale R), il pilota capitolino si è inventato un gran giro riuscendo a rispondere ai tentativi di pole da parte Tom Sykes (seguito proprio dal #34 in pista) e del proprio compagno di squadra Chaz Davies. Dopo un’interlocutoria prima parte della Superpole-2 con Haslam leader, montata la Pirelli “da tempo” si è registrato un avvincente assalto al time attack. Il primo ad inaugurare questa corsa è stato Chaz Davies, autore di un rimarchevole 1’42″123, ben presto ribassato in sequenza da due piloti ritrovatisi a stretto contatto in pista: Tom Sykes (1’41″880) e, pochi istanti più tardi, Davide Giugliano in 1’41″764, soltanto 116 millesimi meglio rispetto al Campione del Mondo Superbike 2013.

Ennesimo giro-capolavoro (seppur con il riferimento di Sykes davanti a sé) di Davide Giugliano, in pole con accanto in prima fila Tom Sykes e Chaz Davies seguiti da un Alex Lowes da applausi, quarto con la GSX-R 1000 di Crescent Suzuki dopo il best lap della Superpole-1 in 1’42″499. Il Campione British Superbike 2013 precede Leon Haslam ed un altrettanto sensazionale Matteo Baiocco, addirittura sesto portando la Panigale R #15 dell’Althea Racing in seconda fila. Complice la scivolata Jonathan Rea sarà costretto a scattare dall’ottava casella tra Sylvain Guintoli (7°) e Jordi Torres (9°), mentre nel novero dei piloti qualificatisi per la SP2 Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia) 10° ha preceduto Leandro Mercado (Ducati Barni) e David Salom (Kawasaki Pedercini)

Escluso invece nel corso della “Superpole 1” il Campione del Mondo Supersport in carica Michael van der Mark, in difficoltà per tutto il weekend ritrovandosi tredicesimo in griglia con accanto in quinta fila la MV Agusta di Leon Camier e Roman Ramos (Kawasaki Go Eleven), a seguire proseguono le problematiche per Randy De Puniet (sedicesimo) ed un acciaccato Nico Terol (diciassettesimo) mentre Niccolò Canepa scatterà dalla ventesima casella. Domani, alle 10:30 e 13:10 locali (le 11:30 e 14:10 italiane), il via delle due gare.

eni FIM Superbike World Championship 2015
Nilox Portuguese Round
Autódromo Internacional do Algarve di Portimão, Classifica Tissot-Superpole (SP2)

01- Davide Giugliano – Aruba.it Racing Ducati Superbike Team – Ducati Panigale R – 1’41.764
02- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.116
03- Chaz Davies – Aruba.it Racing Ducati Superbike Team – Ducati Panigale R – + 0.359
04- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.434
05- Leon Haslam – Aprilia Racing Team Red Devils – Aprilia RSV4 RF – + 0.453
06- Matteo Baiocco – Althea Racing – Ducati Panigale R – + 0.704
07- Sylvain Guintoli – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.877
08- Jonathan Rea – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.138
09- Jordi Torres – Aprilia Racing Team Red Devils – Aprilia RSV4 RF – + 1.211
10- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 1.303
11- Leandro Mercado – Barni Racing Team – Ducati Panigale R – + 1.563
12- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.845

La Griglia di Partenza

01- Davide Giugliano – Aruba.it Racing Ducati Superbike Team – Ducati Panigale R
02- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
03- Chaz Davies – Aruba.it Racing Ducati Superbike Team – Ducati Panigale R
04- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
05- Leon Haslam – Aprilia Racing Team Red Devils – Aprilia RSV4 RF
06- Matteo Baiocco – Althea Racing – Ducati Panigale R
07- Sylvain Guintoli – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP
08- Jonathan Rea – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
09- Jordi Torres – Aprilia Racing Team Red Devils – Aprilia RSV4 RF
10- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR
11- Leandro Mercado – Barni Racing Team – Ducati Panigale R
12- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
13- Michael van der Mark – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP
14- Leon Camier – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F4
15- Roman Ramos – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-10R
16- Randy De Puniet – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
17- Nico Terol – Althea Racing – Ducati Panigale R
18- Christophe Ponsson – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
19- Santiago Barragan – Grillini SBK Team – Kawasaki ZX-10R
20- Niccolò Canepa – Grillini SBK Team – Kawasaki ZX-10R
21- Gabor Rizmayer – BMW Team Toth – BMW S1000RR
22- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy