Superbike Portimao Qualifiche 1: Melandri al comando

Superbike Portimao Qualifiche 1: Melandri al comando

Tom Sykes terzo, Max Biaggi settimo a 8/10

Commenta per primo!

All’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão Marco Melandri ci ha corso soltanto nella passata stagione, ma sembra piacergli parecchio. Vittoria in Gara 2 lo scorso anno, leadership nella prima sessione di qualifiche ufficiali per questo penultimo appuntamento stagionale, autore nel finale di un competitivo 1’43″196, sufficiente per guardare con fiducia al prosieguo del week-end e staccare i rivali nella corsa al titolo iridato. Costretto ad inseguire in campionato complice il doppio-zero subito al Nurburgring, il portacolori di BMW Motorrad Motorsport si pone come “lepre” nel weekend del WSB in Algarve lasciando ad oltre 3/10 l’ex compagno di squadra (oggi in Aprilia) Eugene Laverty, ad oltre mezzo secondo Tom Sykes (3° nella schermata dei tempi ed in campionato), ma soprattutto a 8/10 netti Max Biaggi, settimo scalando la classica allo scadere con un best-time personale in 1’43″996.

“Vantaggio Melandri” dunque a Portimao, buone prospettive per recuperare i 9.5 punti di gap in campionato pur con la consapevolezza di doversi confrontare con una vasta schiera di pretendenti al podio e, perchè no, la vittoria: da un Jonathan Rea 4° e reduce da un promettente esordio in MotoGP a Misano con la Honda RC213V ufficiale (sempre più “stakanovista” del motociclismo), passando per il proprio compagno di squadra Leon Haslam (5°, ma a 7/10), con Leon Camier ed il Campione del Mondo in carica Carlos Checa non staccati, rispettivamente sesto ed ottavo a meno di 1″ dalla vetta portando a sei il numero delle diverse case costruttrici ben rappresentate ai primi 8 posti della classifica.

Completano la top-10 con uno svantaggio superiore al 1″ invece Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia, 9°) ed il vincitore di Gara 2 al Nurburgring Chaz Davies (ParkinGO Aprilia, 10°), seguono a ruota Ayrton Badovini, Sylvain Guintoli, Loris Baz, David Salom con i nostri Davide Giugliano e Lorenzo Zanetti rientrati per il momento tra i sedici eletti per la Superpole.

A rischio “taglio” invece Brett McCormick, 17esimo con una delle due restanti Ducati del Team Effenbert-Liberty Racing (la seconda affidata a Lorenzo Lanzi è in 21esima posizione), chiamati ad una prova d’orgoglio domani gli ex-MotoGP Hiroshi Aoyama (18°) e John Hopkins (19°) così come due bi-campioni italiani Superbike quali Matteo Baiocco (sostituto di Niccolò Canepa con la Ducati del Team Red Devils Roma) e Norino Brignola (Grillini BMW) che chiudono la classifica.

eni FIM Superbike World Championship 2012
Autódromo Internacional do Algarve di Portimão, Classifica Qualifiche 1

01- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – 1’43.196
02- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.384
03- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.535
04- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.690
05- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.725
06- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.753
07- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.800
08- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.803
09- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.177
10- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.194
11- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.233
12- Sylvain Guintoli – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 1.303
13- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.346
14- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.356
15- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198 – + 1.406
16- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 1.594
17- Brett McCormick – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.886
18- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 2.122
19- John Hopkins – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.459
20- Alexander Lundh – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.621
21- Lorenzo Lanzi – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 2.828
22- Matteo Baiocco – Red Devils Roma – Ducati 1198 – + 3.758
23- Norino Brignola – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 5.220

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy