Superbike Phillip Island Warm Up: conferma di Guintoli

Superbike Phillip Island Warm Up: conferma di Guintoli

Davanti a tutti anche nel Warm Up in Australia

Commenta per primo!

Con temperature intorno ai 20° al Phillip Island Grand Prix Circuit i protagonisti del World Superbike sono tornati in azione domenica mattina per i conclusivi 15 minuti di Warm Up pre-gare e con la riconferma, ai vertici della graduatoria, di Sylvain Guintoli. Autore ieri della terza pole position in carriera, l’esperto pilota francese della Aprilia ha fermato i cronometri sull’1’30″610 lasciando a 156/1000 un dolorante Alex Lowes (caviglia sinistra infortunata ieri in seguito alla brutta caduta nel corso delle FP3), a 0″167 il nostro Davide Giugliano.

Nel “plotone” di 11 piloti racchiusi in meno di 1″ cambiano le posizione rispetto alla Superpole con Loris Baz che scala in quarta piazza a precedere Eugene Laverty, Leon Haslam, Toni Elias, Tom Sykes e con Jonathan Rea più Marco Melandri (10° a 0″949) a completare la top-10. Nella classe “EVO” si profila un entusiasmante duello tra David Salom (Kawasaki Provec) ed il “poleman” di categoria Niccolò Canepa (Ducati Althea) con Alessandro Andreozzi (Kawasaki Pedercini) 18° preceduto da Claudio Corti, 15° con la MV Agusta F4 RR iscritta dal MV Agusta Reparto Corse Yakhnich Motorsport nella classe “Full Superbike”.

Non prenderanno il via delle due gare in programma alle 12:00 e 14:40 locali (le 2:00 e 4:40 italiane) invece Geoff May e Peter Sebestyen: il primo con la clavicola sinistra fratturata, il secondo con la distorsione ai legamenti del ginocchio destro.

eni FIM Superbike World Championship 2014
Phillip Island Grand Prix Circuit, Classifica Warm Up

01- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 1’30.610
02- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.156
03- Davide Giugliano – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.167
04- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.272
05- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.364
06- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.415
07- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 0.599
08- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.654
09- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 0.937
10- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.949
11- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.955
12- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.329 (EVO)
13- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1.455 (EVO)
14- Sheridan Morais – IRON BRAIN Kawasaki SBK Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.003 (EVO)
15- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse Yakhnich Motorsport – MV Agusta F4 RR – + 2.035
16- Glenn Allerton – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 2.242 (EVO)
17- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-10R – + 2.296 (EVO)
18- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 2.822 (EVO)
19- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.343 (EVO)
20- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 3.391
21- Aaron Yates – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 4.866

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy