Superbike Phillip Island: Ruben Xaus soddisfatto del debutto BMW

Superbike Phillip Island: Ruben Xaus soddisfatto del debutto BMW

Il pilota spagnolo chiude undicesimo con la S1000RR

Nei test invernali è andato malissimo. All’esordio in gara con la BMW S1000RR Ruben Xaus ha saputo comunque rifarsi, chiudendo in undicesima posizione in Gara 2 in quella che, a suo dire, è stata una gara-test. Il pilota spagnolo, che non guidava una 4 cilindri dalla sua esperienza in MotoGP nel biennio 2004-2005 (prima con la Ducati Desmosedici del team d’Antin, poi con la Yamaha Tech 3), ha così percorso kilometri utili per affinare il proprio feeling con la BMW.

Per quanto mi riguarda i risultati delle due gare non mi sono mai interessati più di tanto: l’importante per me e per Troy era quello di dare delle indicazioni alla squadra per le prossime gare“, commenta Ruben Xaus. “In queste due manche abbiamo imparato molto dalla moto, siamo cresciuti insieme: alcune cose le hanno indovinate i miei meccanici, altre io. Posso comunque dire che sono soddisfatto di questi progressi, non credevo che ci saremmo ritrovati subito su questo livello di competitività. Chiuder undicesimo non sarebbe un risultato eccezionale, ma viste le nostre condizioni e considerando che era il nostro debutto non è male, è stato solo il primo passo…

Tra due settimane Ruben Xaus scenderà in pista a Losail, tracciato dove lo scorso anno chiuse addirittura in seconda posizione la seconda manche: sarà difficile da rifarsi con la debuttante BMW S1000RR.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy