Superbike Phillip Island Prove Libere 2: Checa il più veloce

Superbike Phillip Island Prove Libere 2: Checa il più veloce

Haslam secondo è più convincente nel passo di gara

Commenta per primo!

Al termine del secondo e conclusivo turno di prove libere, si ritrova lo stesso tris di piloti che ha dominato la scena sin d’ora: Carlos Checa, con la Ducati Althea Racing, ottiene il miglior piazzamento con il tempo di 1’32.014 siglato nel finale di sessione e precede l’inglese Leon Haslam con la Suzuki del team Alstare, a seguire la Ducati ufficiale del pilota romano Michel Fabrizio.

Il secondo turno di libere, appena precedente la Superpole, può essere definito “multi uso”: se il tempone di Checa è frutto con tutta probabilità di un test pre-Superpole sul giro secco e con gomma morbida, Leon Haslam ha mostrato invece una consistenza sul giro davvero sorprendente, limando ulteriori decimi ad un passo di gara già di per sé notevole.

Quarto classificato è il nord-irlandese Jonathan Rea con la Honda Ten Kate mentre, con il quinto posto finale, si riconferma al vertice Cal Crutchlow con la Yamaha ufficiale sponsorizzata Sterilgarda: l’inglese pare, come da lui ammesso al termine della giornata di ieri, aver risolto i problemi di chattering che affliggevano la sua YZF-R1 e che ha portato la squadra alla drastica decisione di recuperare numerose parti dalla versione 2009, che aveva trionfato con Ben Spies. Dietro il pilota di Coventry si piazza il vice campione del mondiale Noriyuki Haga con la seconda Ducati del team interno Xerox, seguito dal pilota ufficiale BMW Troy Corser e da Max Biaggi con l’Aprilia factory.

Completano la top 10 i due piloti ex BSB Leon Camier e Sylvain Guintoli, rispettivamente nono e decimo, mentre il secondo pilota Ducati Althea Racing Shane Byrne è soltanto undicesimo, davanti al connazionale James Toseland con la seconda Yamaha ufficiale. Tornano in basso le due Kawasaki del team Paul Bird Motorsport, con Tom Sykes sedicesimo e Chris Vermeulen due posizioni più indietro. Non ha preso parte alla sessione l’austriaco Roland Resch con la BMW satellite del team Reltwagen, a causa dell’incidente avuto nel secondo turno di qualifica, che gli ha procurato un infortunio alla spalla destra.

HANNspree Superbike World Championship 2010
Phillip Island, Classifica Prove Libere 2

01- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 F10 – 1’32.014
02- Leon Haslam – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.259
03- Michel Fabrizio – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 F10 – + 0.541
04- Jonathan Rea – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.646
05- Cal Crutchlow – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 0.692
06- Noriyuki Haga – Ducati Xerox Team – Ducati 1198 F10 – + 0.918
07- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.971
08- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.196
09- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.284
10- Sylvain Guintoli – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.291
11- Shane Byrne – Althea Racing – Ducati 1198 F10 – + 1.399
12- James Toseland – Yamaha Sterilgarda Team – Yamaha YZF R1 – + 1.474
13- Jakub Smrz – Team Pata B&G Racing – Ducati 1198 RS – + 1.541
14- Ruben Xaus – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.569
15- Lorenzo Lanzi – Ducati 1198 RS – + 1.584
16- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 1.611
17- Max Neukirchner – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.714
18- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 1.974
19- Joshua Brookes – Echo CRS Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.053
20- Andrew Pitt – Team Reitwagen BMW – BMW S1000RR – + 2.496
21- Roger Hayden – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 3.575
22- Matteo Baiocco – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 3.780
23- Vittorio Iannuzzo – S.C.I. Honda Garvie Image – Honda CBR 1000RR – + 4.987

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy