Superbike Phillip Island: doppio zero per Shane Byrne

Superbike Phillip Island: doppio zero per Shane Byrne

Weekend sfortunato per il campione BSB in carica

Dopo il miglior tempo nei test collettivi di Portimao, ci si aspettava un Shane Byrne in lizza per la vittoria a Phillip Island. Non è andata così per il campione British Superbike in carica, sempre indietro e autore di un weekend davvero al di sotto le aspettative, con un doppio pesante ritiro nelle due manche che non ha portato punti utili per la classifica del Team Sterilgarda Ducati.

Non sono stato fortunato“, commenta Shane Byrne. “In gara 1 sono partito bene, ma sin dai primi giri mi sono accorto che la gomma scivolava in maniera anomala, ho provato comunque a recuperare ma dopo 7 giri sono scivolato. Ho rimediato una contusione alla mano, che non mi ha impedito comunque di essere al via di gara 2. Al semaforo verde sono riuscito a partire bene, poi dopo 11 giri, quando stavo cercando di attaccare Smrz al tornantino, sono finito fuori traiettoria. Ho cercato di recuperare la linea, ma mi si è chiuso lo sterzo e sono finito a terra. Ho comunque avuto modo di capire molto di più di questo campionato. Sono tutti molto agguerriti, soprattutto nei primi giri, che dovrò affrontare sempre con il coltello tra i denti“.

Shane Byrne proverà a rifarsi a Losail, meta della prossima gara del Mondiale Superbike dove, riguardando lo scorso anno, la Ducati ed il team Sterilgarda partono con ben altre ambizioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy