Superbike: Pata Honda al lavoro con la nuova elettronica

Superbike: Pata Honda al lavoro con la nuova elettronica

Ad Aragon tanto lavoro per Jonathan Rea e Leon Haslam

Commenta per primo!

Al Motorland Aragón di Alcañiz il Pata Honda World Superbike Team ha proseguito il lavoro di sviluppo e messa a punto delle due Honda CBR 1000RR Fireblade Ten Kate affidate a Jonathan Rea e Leon Haslam in vista della stagione 2014. Tanto lavoro per i due piloti di riferimento Honda Motor Europe, impegnati nel verificare il potenziale degli ultimi aggiornamenti in materia di elettronica, con responsi incoraggianti. Jonathan Rea, al secondo test (il primo “probante” dopo una presa di contatto a Jerez a seguito della frattura al femore rimediata al Nurburgring) ha fermato i cronometri sull’1’57″4. Accreditato di un miglior giro in 1’58″5 Leon Haslam, riconfermato da Pata Honda per il secondo anno consecutivo. “In questo test ci siamo concentrati prevalentemente sull’elettronica per riuscire a ritrovare quel feeling in sella che mi serve per guidare come più mi piace“, spiega Jonathan Rea. “Abbiamo provato diverse impostazioni di messa a punto con le forcelle 2014 della Ohlins, con responsi interessanti. Sono soddisfatto di questa due giorni di prove, sono riuscito finalmente a divertirmi: a Jerez dovrei inoltre esser più vicino al 100 % della forma fisica rispetto che qui ad Aragon“. Leon Haslam Tanto lavoro per Leon Haslam nonostante qualche piccolo imprevisto. “Nel primo giorno per qualche problema sono riuscito a completare soltanto 30 giri, ma nel secondo tutto è andato come previsto e abbiamo verificato una serie di cose che servono per esser più veloci. Con la Pirelli SC1 (da gara) i miei tempi sono stati competitivi, mentre con la SC0, anche per mancanza di tempo, non sono riuscito a far meglio. Ci riproverò a Jerez tra pochi giorni“. Il Pata Honda World Superbike Team tornerà in pista il 25-26 novembre prossimi per l’ultima sessione di test prima del lungo periodo di divieto delle prove invernali dal 1 dicembre 2013 al 15 gennaio 2014. Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy