Superbike Nurburgring Warm Up: Sykes con Melandri a 0″080

Superbike Nurburgring Warm Up: Sykes con Melandri a 0″080

Max Biaggi chiude terzo, fuori gioco David Salom

Commenta per primo!

In un Warm Up della Superbike al Nurburgring cominciato con 22 minuti di ritardo Tom Sykes, grazie all’1’55″472, si è portato al comando della graduatoria dei tempi in sella alla propria Kawasaki Ninja ZX-10R ufficiale per soli 80 millesimi di vantaggio rispetto a Marco Melandri (2°), oltre 4 decimi nei confronti del poleman Max Biaggi (3°) e Leon Haslam (4°).

A seguire nella graduatoria dei tempi figurano nell’ordine Davide Giugliano (5° a 0″463 dalla vetta), Loris Baz (6°) e Carlos Checa, settimo a 6/10 da Sykes a precedere le Crescent Suzuki di John Hopkins e Leon Camier, a braccetto in ottava e nona posizione davanti a Jonathan Rea, soltanto 10°.

Per completare il quadro dei piloti italiani, Ayrton Badovini ha concluso 11°, più staccati Michel Fabrizio (14°), Lorenzo Zanetti (15°), il sostituto di Jakub Smrz al Team Effenbert-Liberty Racing Lorenzo Lanzi (20°) ed il rientrante Norino Brignola (22°) mentre Chaz Davies, al suo primo giro di pista, è stato fermato da un problema tecnico alla propria Aprilia RSV4.

Come risaputo non prenderanno parte alle due gare in programma Niccolò Canepa (frattura in sei punti di tibia e perone della gamba destra: sotto i ferri al St.Josef Krankenhaus di Adenau, per lui si prospetta una chisura anticipata della stagione) e David Salom, caduto ieri nella SP1, trasportato all’Ospedale di Coblenza dopo aver battuto violentemente la testa al suolo. Per il pilota maiorchino del Team Pedercini a rischio anche l’esordio in MotoGP di domenica prossima a Misano Adriatico con la BQR-FTR CRT di Avintia Blusens.

eni FIM Superbike World Championship 2012
Nurburgring, Classifica Warm Up

01- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 1’55.472
02- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.080
03- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.403
04- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.426
05- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.463
06- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.517
07- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.606
08- John Hopkins – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.706
09- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.707
10- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.777
11- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.832
12- Sylvain Guintoli – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 0.974
13- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.051
14- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.231
15- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 1.274
16- Maxime Berger – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.323
17- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 1.643
18- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.849
19- Brett McCormick – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 2.880
20- Lorenzo Lanzi – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 3.909
21- Alexander Lundh – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.160
22- Norino Brignola – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 5.438

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy