Superbike Nurburgring Qualifiche 1: Max Biaggi balza in testa

Superbike Nurburgring Qualifiche 1: Max Biaggi balza in testa

Checa e Melandri completano la top-3

Commenta per primo!

E’ stata una prima sessione di qualifiche combattuta quella che è appena terminata sul tracciato del Nurburgring. Ad avere la meglio è stato il campione in carica Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing), capace di far segnare, nel finale di turno, un tempo di 1’55.524 e di precedere di 149 millesimi il rivale e capo classifica Carlos Checa (Ducati Althea Racing). Il terzetto di contendenti al titolo viene completato da Marco Melandri (Yamaha World Superbike), in grado di risultare veloce sin da subito sulla pista tedesca, a lui fino a ieri sconosciuta.

I piloti italiani in gran spolvero nel turno pomeridiano, visto il quarto posto (nonostante la caduta ad inizio turno) di Michel Fabrizio (Suzuki Alstare), che ha preceduto Eugene Laverty (Yamaha World Superbike), Sylvain Guintoli (Ducati Effenbert Liberty Racing), Jonathan Rea (Castrol Honda) e l’ottimo Maxime Berger (Ducati Supersonic Racing). Completano la top ten Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport), seguiti da Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team, vittima di una caduta alla curva 12) e da un Jakub Smrz in affanno dopo il buon secondo posto della mattinata.

Haslam a parte, i piloti BMW sembrano far fatica sul tracciato di casa dell’azienda tedesca, visti i risultati di James Toseland (BMW Motorrad Italia), di Troy Corser (Motorrad Motorsport e del nostro portacolori Ayrton Badovini, rispettivamente in quindicesima, sedicesima e diciottesima posizione.

Superbike World Championship 2011
Nurburgring, Classifica Qualifiche 1

01- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 1’55.524
02- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.149
03- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.295
04- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.561
05- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.673
06- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.795
07- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.801
08- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 0.814
09- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.829
10- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.830
11- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.920
12- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.946
13- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 0.993
14- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.047
15- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.113
16- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.258
17- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.296
18- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.377
19- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.036
20- Makoto Tamada – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.492

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy