Superbike Monza Qualifiche 1: Haslam e Biaggi in testa

Superbike Monza Qualifiche 1: Haslam e Biaggi in testa

Biaggi a 332 km/h, Checa indietro in classifica

Commenta per primo!

Il primo turno di qualifiche per la classe Superbike sul circuito di Monza ha visto l’affermazione dell’inglese Leon Haslam, vice-campione in carica della competizione, il quale è riuscito nel finale a far segnare il miglior tempo, grazie al crono di 1’42.934. Il pilota di Derby ha scalzato all’ultimo secondo dalla prima posizione il rivale per il titolo della scorsa stagione, ovvero il campione in carica Max Biaggi (Aprilia Alitalia), staccato di soli 19 millesimi nel finale ed autore della nuova velocità record per la Superbike in 332.5 km/h (2 km/h in più rispetto allo scorso anno).

Terzo posto per Eugene Laverty (Yamaha World Superbike), in netta ripresa rispetto alle prove libere della mattinata, seguito dal sempre più sorprendente Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia), da Jonathan Rea (Castrol Honda) e da Noriyuki Haga (PATA Aprilia Racing).

Settimo posto per Marco Melandri (Yamaha World Superbike), davanti Troy Corser (BMW Motorrad Motosport) e Leon Camier (Aprilia Alitalia), protagonista di una caduta alla curva 10 e di un problema tecnico ad inizio sessione che ha condizionato il programma di lavoro pomeridiano.

Fuori dai primi dieci le due Kawasaki ufficiali, con Tom Sykes dodicesimo e Joan Lascorz quindicesimo, mentre continua il calvario per il leader del mondiale Carlos Checa (Ducati Althea), soltanto quattordicesimo su una pista che non ha mai amato. A terra Ruben Xaus con la seconda Fireblade di Castrol Honda, non ha girato Chris Vermeulen che ha rimediato una botta al gomito nel volo di questa mattina con la ferita già ricucita dai medici della Clinica Mobile con l’applicazione di qualche punto di sutura.

Superbike World Championship 2011
Monza, Classifica Qualifiche 1

01- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – 1’42.934
02- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.019
03- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.331
04- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 0.342
05- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.387
06- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 0.597
07- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.654
08- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.706
09- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 0.745
10- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.796
11- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.828
12- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.916
13- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.927
14- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 1.137
15- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.161
16- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.298
17- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.467
18- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.988
19- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 2.055
20- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.422
21- Fabrizio Lai – Echo Sport Racing Company – Honda CBR 1000RR – + 4.030

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy