Superbike Misano Qualifiche 2: Checa al top, lo segue Biaggi

Superbike Misano Qualifiche 2: Checa al top, lo segue Biaggi

Torna il battibecco Melandri-Biaggi, buon 4° Fabrizio

Commenta per primo!

La seconda sessione di qualifiche Superbike è risultata molto combattuta, con i piloti in pista che hanno spinto al limite con un buon numero di questi che è incappato in scivolate, e diversi altri nomi “eccellenti” che hanno seriamente rischiato di essere esclusi dalla Superpole di oggi pomeriggio. Ad ottenere il miglior tempo, neanche a dirlo, è stato l’attuale leader della classifica Carlos Checa (Ducati Althea), capace di fare la differenza nel finale di turno e di segnare un ottimo crono di 1’35.609, nonostante una scivolata al “Carro” a metà sessione.

Dietro di lui si classifica Max Biaggi (Aprilia Alitalia), secondo ed ultimo pilota a scendere sotto il muro del minuto e trentasei secondi e nuovamente protagonista, assieme a Marco Melandri (quinto al termine), di un piccolo spettacolo nello spettacolo, con i due che si sono disturbati vicendevolmente per quasi un intero giro, continuando a sorpassarsi l’un l’altro.

Terzo è Michel Fabrizio (Suzuki Alstare), decisamente in gran forma sul tracciato romagnolo ed in grado di far segnare, negli ultimi venti minuti, degli ottimi riferimenti cronometrici in previsione passo gara, salvo poi scivolare alla Curva numero 1. Stessa sorte, soltanto cinque minuti prima, per il quarto classificato Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team), anch’egli molto performante dopo un inizio in sordina.

Si ritrova così in quinta Marco Melandri (Yamaha World Superbike), davanti a Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) e Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) che completa il lotto di sei differenti moto nelle prime sei posizioni, bel biglietto da visita per il campionato. A seguire in classifica Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia) ed il vincitore di Monza Eugene Laverty, chiudono l’elenco dei piloti qualificati per la Superpole Maxime Berger (Ducati Supersonic Racing, molto competitivo dopo il doppio problema tecnico di ieri), Jakub Smrz e Sylvain Guintoli (Ducati Effenbert Liberty Racing), Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport), Ruben Xaus (Castrol Honda), Leon Camier (Aprilia Alitalia), e Jonathan Rea (Castrol Honda), con il pilota di Ballymena che conquista l’ultimo posto disponibile per la Superpole (il britannico è stato inoltre vittima di una scivolata al “Carro” ad inizio turno. L’australiano di casa BMW è stato l’unico pilota a non aver migliorato il proprio miglior riferimento cronometrico dalla prima sessione, ma già soltanto la presenza del “Coccodrillo” in pista dopo il brutto highside di ieri, dal quale è uscito praticamente illeso, è già più che una buona notizia.

Fuori a sorpresa dalla Superpole, con il diciassettesimo tempo finale, è Noriyuki Haga (PATA Aprilia Racing). Escluse anche le due wild-card del team Barni Racing Matteo Baiocco ed Alex Polita, stessa sorte per la coppia Kawasaki Pedercini composta da Roberto Rolfo e da Mark Aitchison, per il rientrante Chris Vermeulen (Kawasaki Racing Team) e per Lorenzo Lanzi, sostituto di James Toseland in BMW Motorrad Italia.

Superbike World Championship 2011
Misano Adriatico, Classifica riepilogativa Qualifiche

01- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – 1’35.609
02- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.322
03- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.443
04- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.637
05- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.664
06- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.768
07- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.774
08- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 0.825
09- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.828
10- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 0.920
11- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.972
12- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.030
13- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.047
14- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.055
15- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.077
16- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.112
17- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 1.119
18- Matteo Baiocco – Barni Racing Team – Ducati 1198 – + 1.133
19- Lorenzo Lanzi – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.468
20- Alex Polita – Barni Racing Team – Ducati 1198 – + 1.495
21- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.569
22- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.611
23- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.753

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy