Superbike Misano Prove Libere 1: duello tra Checa e Biaggi

Superbike Misano Prove Libere 1: duello tra Checa e Biaggi

I due separati da 11 millesimi, seguono le BMW

Commenta per primo!

Il cielo sopra Misano è nuvoloso, ed il vento spira forte in occasione della prima sessione di libere per la classe Superbike. Nonostante le non perfette condizioni meteorologiche ed un problema tecnico a quindici minuti dal termine del turno, il leader della classifica piloti Carlos Checa ha fatto segnare il miglior tempo, continuando così il trend positivo dopo la dominazione targata Miller. Il campione in carica Max Biaggi non è però molto lontano, anzi: 11 miseri millesimi separano i due, con il “Corsaro” capace di ricucire il gap grazie anche all’assenza del rivale in pista nell’ultima parte del turno.

Terzo classificato è Troy Corser, seguito a distanza ravvicinata dal compagno di squadra Leon Haslam. Il duo BMW Motorrad Motorsport, dopo la più che difficile trasferta statunitense, riescono a far fruttare i dati ottenuti nei test del mese scorso. Quinto al termine è Leon Camier (Aprilia Alitalia), seguito dal nostro Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia, protagonista di una caduta alla curva “Tramonto”), da Michel Fabrizio (Suzuki Alstare) e dal duo Ducati Effenbert Liberty Racing, con Sylvain Guintoli più veloce del compagno di squadra Jakub Smrz.

Decimo è Marco Melandri, che deve prendere i giusti riferimenti del tracciato di casa, dopo averci corso per anni in sella ad una MotoGP. Il pilota ufficiale Yamaha precede l’ottimo Maxime Berger (Ducati Supersonic Racing), il britannico Jonathan Rea (Castrol Honda) e i due piloti ufficiali Kawasaki Tom Sykes e Joan Lascorz. Parlando dei piloti di Akashi, il rientrante Chris Vermeulen conclude in diciannovesima posizione a precedere le due wild-card targate CIV Matteo Baiocco (scivolato al “Tramonto”) ed Alex Polita più Lorenzo Lanzi (BMW Motorra Italia, sostituto dell’infortunato Toseland).

Superbike World Championship 2011
Misano Adriatico, Classifica Prove Libere 1

01- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – 1’36.458
02- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.011
03- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.632
04- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.733
05- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.902
06- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.064
07- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.076
08- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.129
09- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.166
10- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 1.261
11- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 1.271
12- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.458
13- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.495
14- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.637
15- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Apriliaa – Aprilia RSV4 Factory – + 1.658
16- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.707
17- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 1.722
18- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.825
19- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.969
20- Alex Polita – Barni Racing Team – Ducati 1198 – + 2.235
21- Matteo Baiocco – Barni Racing Team – Ducati 1198 – + 2.309
22- Lorenzo Lanzi – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 2.648
23- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.733

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy