Superbike Miller Qualifiche 1: Smrz si riconferma, Checa 2°

Superbike Miller Qualifiche 1: Smrz si riconferma, Checa 2°

Melandri e Biaggi rispettivamente 3° e 4°

Commenta per primo!

Si è appena concluso sul tracciato di Miller Motorsports Park il primo turno di qualifiche World Superbike. Le condizioni rispetto alla prima sessione di libere sono migliorate notevolmente, con il sole a splendere nel cielo nonostante le nuvole minacciose ma con il vento che è ulteriormente aumentato in questa sessione pomeridiana. Asciutto o bagnato che sia, il dominatore di questo turno è stato ancora una volta Jakub Smrz (Team Effenbert – Liberty Racing Ducati), autore nel finale di un 1’49.842 che gli ha permesso di precedere il compagno di marca e campione in carica Carlos Checa (Ducati Althea), quest’ultimo a lungo in vetta nella sessione e scalzato dalla prima posizione per soli 70 millesimi di secondo.

Terzo classificato e primo pilota sopra il muro del minuto e cinquanta secondi è Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport), a precedere il connazionale e leader della classifica Max Biaggi (Aprilia Racing Team), finalmente competitivo dopo il problema tecnico sofferto nella mattinata che lo aveva costretto a soli 4 giri, a Davide Giugliano (Ducati Althea),  a Sylvain Guintoli (Team Effenbert – Liberty Racing Ducati),  a Jonathan Rea (Honda World Superbike) ed a Tom Sykes. Il pilota Kawasaki Racing Team è stato vittima di una caduta nella seconda parte del turno di una caduta al “Club House Corner”, spigolosa curva a sinistra che immette nell’ultima parte del tracciato, senza per fortuna rimediare conseguenze a livello fisico.

Undicesimo posto per Chaz Davies (ParkinGO MTC Aprilia), molto competitivo nella prima parte della sessione, che ha fatto meglio di un terzetto di piloti BMW capitanato da Leon Haslam con la S 1000 RR ufficiale e composto inoltre dal duo Motorrad Italia GoldBet, con Michel Fabrizio a precedere Ayrton Badovini.

Ventesimo posto per Jake Holden, sostituto di Aitchison nel team BMW Grillini Progea Superbike, mentre per il pilota nativo dello Utah Shane Turpin (wild-card con Ducati Boulder Motor Sports) c’è una mesta ultima posizione a poco più di cinque secondi dal leader.

eni FIM Superbike World Championship 2012
Miller Motorsports Park, Classifica Qualifiche 1

01- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – 1’49.842
02- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.070
03- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.196
04- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.249
05- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.438
06- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.470
07- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.516
08- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.586
09- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.591
10- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.678
11- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.719
12- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.888
13- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.035
14- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.200
15- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.213
16- Maxime Berger – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.228
17- John Hopkins – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.670
18- Niccolò Canepa – Red Devils Roma – Ducati 1198 – + 1.748
19- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.160
20- Jake Holden – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 2.266
21- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.446
22- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 2.548
23- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 3.111
24- Shane Turpin – Boulder Motor Sports – Ducati 1198 – + 5.152

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy