Superbike: Michel Fabrizio “Punto a due buoni risultati”

Superbike: Michel Fabrizio “Punto a due buoni risultati”

Scatterà dalla terza fila dello schieramento in Australia

Commenta per primo!

Non è stata la miglior giornata per Michel Fabrizio, pilota del Team Suzuki Alstare, visto il nono posto rimediato in Superpole. Il pilota romano, nonostante questo, pensa in termini positivi e ragiona sulle possibilità di far bene nelle due gare di domani. Fondamentale sarà la partenza, non certo il pezzo forte del “Gladiatore”, ma comunque necessaria per non ritrovarsi nel “traffico” alla prima staccata e perdere troppo terreno.

Sarebbe stato bello entrare nel turno finale di Superpole ed almeno nella seconda fila, ma sono ce l’ho fatta per un margine molto piccolo“, spiega Michel Fabrizio. “Sono abbastanza felice di ciò che siamo riusciti ad ottenere e per tutto il duro lavoro fatto. Per essere il primo week-end di gara col team, penso che siamo riusciti a fare molto di più di ciò che la gente si aspettava da noi. Abbiamo provato molte cose oggi e lo abbiamo fatto senza problemi particolari, terminando con un buon set-up della moto.

Il team è stato bravo a farmi una moto nuova dopo l’incidente del pomeriggio tardi di ieri, e vorrei ringraziarli. Spero di poterli ripagare in futuro con dei buoni risultati. Ho a disposizione due moto, e poiché sono identiche, mi piace guardarle entrambe. Nonostante ciò mi ritrovo in terza fila, questo mi va bene se sarò in grado di fare delle buone partenze. La prima curva stringe un po’ nel mezzo e non voglio ritrovarmi nel pacchetto di mischia. Se dovesse succedere, mi ritroverei a dover spingere troppo ed a consumare più velocemente gli pneumatici.

Penso che siamo arrivati alla decisione su che mescola usare nelle gare di domani, ed abbiamo optato per un’anteriore più dura, per restare competitivi sulla distanza. La morbida davanti non è male, ma fa si che l’anteriore si muova troppo. Questa pista ha diverse buche, quindi bisogna avere la moto messa a punto per assorbire al meglio gli avvallamenti. “E’ difficile prevedere cosa accadrà domani, ma mi sento in forma, forte e più che pronto alla gara. Vorrei iniziare la stagione in maniera convincente, e un paio di buoni risultati sono ciò che andrò cercando.”

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy