Superbike: Max Biaggi “A Donington per dar battaglia”

Superbike: Max Biaggi “A Donington per dar battaglia”

Pronto a fronteggiare i piloti di casa con la sua Aprilia

Commenta per primo!

Un “Corsaro” contro la pattuglia di agguerriti piloti britannici. Anche così si presenterà l’appuntamento di Donington Park del Mondiale Superbike con Max Biaggi determinato a confermare, se non a migliorare, i risultati di Phillip Island dove ha raccolto due secondi posti (40 punti) su di un tracciato notoriamente ostico alla propria Aprilia RSV4 Factory.

Il Campione del Mondo in carica guarda con fiducia al primo evento europeo della stagione 2011, ricordandosi il secondo posto di Gara 1 del 2009 quando fronteggiò Ben Spies al primo anno del progetto Aprilia RSV4 Factory nel WSBK.

Donington è una pista che mi piace, ho ottenuto sempre dei buoni risultati ed anche nel 2009 al debutto con la RSV4 sono salito sul podio“, ricorda Max Biaggi. “Arriva in un momento positivo per noi, siamo usciti da un tracciato difficile come Phillip Island con la certezza di essere ancora competitivi.

Su questa pista non bisogna sottovalutare la folta pattuglia di piloti inglesi, trovano sempre motivazioni particolari quando giocano in casa. Siamo comunque pronti a fronteggiare gli attacchi, con l’incognita del meteo che potrebbe mescolare le carte in tavola. Mi sento in forma e sono pronto a dare battaglia“.

Sempre in Superbike Max Biaggi sfiorò la vittoria nel 2007 (beffato da Noriyuki Haga in Gara 2 dopo il terzo posto della prima manche), mentre nel 2008 salì sul podio nella seconda contesa: in poche parole con ogni moto Biaggi è sempre stato veloce a Donington Park chiudendo costantemente nella top-3.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy