Superbike: Mark Aitchison con il Team Pedercini a Silverstone

Superbike: Mark Aitchison con il Team Pedercini a Silverstone

Sostituirà l’infortunato Alexander Lundh con la ZX-10R

Commenta per primo!

Fuori gioco al Moscow Raceway, Alexander Lundh, pilota svedese del Team Pedercini, sarà costretto a saltare anche la prova del Mondiale Superbike in programma questo fine settimana a Silverstone, con il rientro previsto soltanto ad inizio settembre per la tappa del Nurburgring. Al suo posto la compagine di Volta Mantovana ha deciso di richiamare Mark Aitchison, già pilota del Team Pedercini nella stagione 2011, impegnato ad Aragon, Assen e Monza con la Ducati 1098R del Team Effenbert-Liberty Racing.

“Atcho” sarà così al ritorno nel Mondiale Superbike e con il Team Pedercini, andando ad affiancare il riconfermato Federico Sandi.

Sono ovviamente molto felice per l’opportunità di far ancora una volta parte del team Pedercini“, afferma Mark Aitchison. “Ho molti bei ricordi della stagione 2011 che ho trascorso con la squadra italiana e sono certo che in questo weekend aggiungeremo un altro capitolo alla nostra storia comune. Onestamente non so cosa attendermi di preciso. Non ho nessuna esperienza con le moto che attualmente usa il team di Volta Mantovana e non sono più salito su di una moto dalla gara del mondiale Superbike di Monza, corsa circa tre mesi fa.

Voglio ringraziare la famiglia Pedercini per questa grande opportunità che mi viene offerta ed auguro ad Alex Lundh una pronta guarigione. Non vedo l’ora di correre a Silverstone, un circuito che mi piace molto, e di lavorare con la mia nuova squadra“.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy