Superbike: Marco Melandri “Superpole incredibile”

Superbike: Marco Melandri “Superpole incredibile”

Conquista un posto in prima fila con il terzo crono

Commenta per primo!

All’esordio da pilota ufficiale Aprilia, quasi 12 anni dopo il successo mondiale (proprio a Phillip Island) in 250cc del 2002, Marco Melandri si è garantito un posto in prima fila per le prime due gare del Mondiale Superbike 2014 in programma al Phillip Island Grand Prix Circuit. Grande protagonista delle prove del venerdì, nella sessione del sabato mattina il ravennate è incappato in una caduta che sembrava potergli precludere la possibilità di disputare una buona Superpole.

Grazie al lavoro di tutta la squadra, Melandri nella decisiva SP2 è riuscito a strappare (con gomma da gara) il terzo crono assoluto, sufficiente per guadagnare un posto in prima fila accanto al compagno di squadra Sylvain Guintoli e a Davide Giugliano.

Una Superpole davvero incredibile“, afferma Marco Melandri. “Dopo la caduta nella terza sessione di prove libere tutta la squadra ha fatto un lavoro eccezionale per riparare la mia Aprilia RSV4.

Sinceramente, avevo perso un pò il feeling: prima Superpole sarei stato felice di concludere nei primi sei, l’avevo confessato anche al mio capotecnico. In realtà subito sin dal primo giro ho avuto buone sensazioni con la gomma da gara e, proprio con questa, ho fatto il mio tempo sul giro.

Ho provato a migliorare con la gomma da Superpole, ma ho commesso una piccola sbavatura alla “Siberia” e questo mi ha precluso la possibilità di far persino meglio. In ogni caso sono davvero felice di questa prima fila, per le due gare di domani mi aspetto una lotta aperta ad altri cinque piloti: sarà fondamentale partir bene“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy