Superbike: Marco Melandri “Siamo in testa, giornata incredibile”

Superbike: Marco Melandri “Siamo in testa, giornata incredibile”

Porta la BMW al comando nella classifica piloti

Commenta per primo!

Un’impresa incredibile. Alla prima stagione da pilota BMW, dopo un intenso inverno di test destinato a risolvere i canonici problemi della S 1000 RR, Marco Melandri si ritrova in testa al mondiale Superbike con più soltanto 3 round e 6 gare da disputarsi. Alla sesta affermazione stagionale, ora Marco e BMW Motorrad Motorsport possono cullare questo sogno, anche se la strategia ed il modo di affrontare i week-end di gara non cambierà da qui in avanti… “Adesso siamo in testa al mondiale, ma non cambia la nostra strategia: continueremo a pensare gara per gara”, spiega Marco Melandri. “Non possiamo concentrarci esclusivamente sul difendere la leadership in campionato, con 6 gare ancora da disputare tutto può succedere. Se resteremo concentrati continuando a lavorare così, ci sarà la possibilità di concretizzare questo sogno, ma per me la priorità resta quella di divertirmi ogni week-end e fare del mio meglio: con questa strategia possiamo far bene. Qui a Mosca abbiamo vissuto una giornata incredibile. Abbiamo avuto qualche problema di grip, la moto scivolava parecchio, ma siamo stati in grado di conquistare una vittoria ed un secondo posto. Il risultato di Gara 1 per me vale davvero come una vittoria, quasi come Gara 2. Non conoscevamo, come tutti, il circuito, ma presentarci qui e vincere al primo colpo è davvero fantastico. E’ successo di tutto questo fine settimana, ero un pò preoccupato negli ultimi giri per la tenuta delle gomme, ma lasciare la Russia con 45 punti ed in testa al mondiale dimostra come abbiamo lavorato bene quest’anno.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy