Superbike: Marco Melandri “Non mi aspettavo la prima fila”

Superbike: Marco Melandri “Non mi aspettavo la prima fila”

Recupera dopo prove difficili e scatterà 3° a Miller

Commenta per primo!

Il week-end per Marco Melandri al Miller Motorsports Park non era iniziato nel migliore dei modi, ma dopo la Superpole ci sono tutte le ragioni per sorridere. Dopo qualche problema di troppo nel corso delle prove, il portacolori ufficiale Yamaha è riuscito a ottenere un ottimo piazzamento in griglia di partenza ritrovandosi in prima fila con il terzo tempo, affiancato dal suo compagno di squadra Eugene Laverty (4°).

Una prestazione importante per Melandri all’esordio sul tracciato di Salt Lake City, che spera con una serie di modifiche alla propria Yamaha YZF R1 di ridurre lo svantaggio dalla vetta (Checa in primis) auspicando di guadagnare punti preziosi per la classifica di campionato.

“Se devo esser sincero non mi aspettavo la prima fila”, spiega Marco Melandri. “Sono davvero molto felice per questo risultato, devo ringraziare la squadra perchè abbiamo lavorato molto in questi giorni per risolvere i nostri problemi.

Ieri non è andata come speravo, anche questa mattina sotto la pioggia non eravamo nella miglior condizione. Per la Superpole e le prove del pomeriggio abbiamo apportato delle modifiche al set-up e questo ci ha consentito di fare dei grandi passi in avanti.

Non so come sarà il tempo domani, sarà un’altra storia, ma per il momento posso ritenermi soddisfatto di questo risultato in Superpole. Spero anche nella fortuna per le due gare di domani”.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy