Superbike: Marco Melandri e la BMW continuano a sognare

Superbike: Marco Melandri e la BMW continuano a sognare

Seconda vittoria in quattro gare, 2° posto in classifica

Commenta per primo!

Questo Marco Melandri vale un lustro di (ingenti) investimenti BMW Motorrad per il progetto Superbike. Risolti i problemi dei test invernali, Marco e la BMW S1000RR sono ora una splendida realtà della stagione 2012: due vittorie nelle ultime quattro gare, raccolti 70 dei 100 punti in palio con il solo rammarico dell’amaro epilogo della seconda manche di Donington Park. Con questo ruolino di marcia e con la splendida affermazione di Gara 2 al Miller Motorsports Park, Marco Melandri si ritrova ora come primo inseguitore di Max Biaggi in classifica di campionato a soli 18 punti dalla vetta, con la prospettiva di accorciare ulteriormente le distanze tra 10 giorni a Misano Adriatico. “La BMW ha fatto un lavoro impressionante in questi mesi“, ha dichiarato il vice-campione del mondo in carica al termine di una prodigiosa Gara 2 in America. “Lo scorso anno Miller per me e per la BMW era stato il week-end peggiore della stagione: adesso lasciando gli States con un 2° posto, ma soprattutto con la vittoria di Gara 2. Questi risultati senza dubbio sono una bella spinta motivazionale per tutti noi, ma allo stesso tempo non possiamo abbassare la guardia: non possiamo esser certi di stare davanti ogni week-end, per questo dobbiamo continuare a lavorare come sempre.” Questi risultati e le parole rilasciate al termine del trionfale week-end di Salt Lake City lasciano presupporre all’inizio di un “ciclo” tra Melandri e BMW Motorrad Motorsport. “Questa è la squadra migliore con la quale ho mai lavorato“, ha detto l’ex Campione del Mondo 250 GP, sotto contratto BMW anche per la stagione 2013.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy