Superbike: Marco Melandri e BMW multati di 3.000 euro

Superbike: Marco Melandri e BMW multati di 3.000 euro

Irregolarità nella procedura di partenza di Gara 2

Commenta per primo!

Nella serata di mercoledì 8 agosto la FIM, Federazione Motociclistica Internazionale, ha comunicato la decisione definitiva presa nei confronti di Marco Melandri e dei meccanici del team BMW Motorrad Motorsport a seguito di un’irregolarità nella procedura di partenza di Gara 2 a Silverstone.

Su reclamo Aprilia, i delegati FIM hanno riscontrato un’irregolarità nella procedura di partenza di Gara 2, con i meccanici BMW Motorrad Motorsport al lavoro sulla BMW S 1000 RR di Melandri ben oltre il limite massimo consentito (3 minuti dallo spegnimento del semaforo) dal regolamento.

Non avendo rispettato l’articolo 1.19.7, la FIM ha sanzionato Marco Melandri (e di conseguenza il team BMW Motorrad Motorsport) con 3.000 euro, come riporta il comunicato ufficiale FIM.

On Sunday 5 August 2012, after the second race of the FIM Superbike World Championship in Silverstone (GBR), the Race Direction decided to sanction rider Marco Melandri (Italy) with a written warning and a fine of EUR 3,000.00 for infringement of Art. 1.19.7 (on the starting grid, all adjustments must be completed by display of the 3 minutes board).

An appeal was lodged against this decision to the FIM Stewards, who confirmed the decision and the sanctions. The decision is final.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy