Superbike: Marco Melandri “A Miller per avvicinare Checa”

Superbike: Marco Melandri “A Miller per avvicinare Checa”

27 punti di svantaggio in classifica per il pilota Yamaha

Commenta per primo!

Recuperare parte dei 27 punti di svantaggio da Carlos Checa in classifica in quello che è universalmente riconosciuto come il tracciato preferito del calendario iridato Superbike dal pilota Ducati Althea? Un proposito ambizioso da parte di Marco Melandri, anche se può vantare un buon week-end a Monza (dove è riuscito a ridurre il gap dal leader del mondiale) ed una Yamaha R1 che si è confermata una moto decisamente competitiva. Secondo in campionato, Marco dovrà scoprire nei turni di prove il tracciato di Salt Lake City, mai visto prima…

Miller per me rappresenta un altro circuito completamente nuovo“, ricorda Marco Melandri, “ma ho sentito dei commenti molto positivi su questo tracciato: per questo sono impaziente di correre questo fine settimana.

Di una cosa sono sicuro: è uno dei tracciati preferiti da Checa! La mia speranza è quella di ridurre lo svantaggio in classifica, ma so che non sarà facile riuscirci al Miller Motorsports Park. Penso che possiamo esser molto competitivi, ottenere dei buoni risultati e far bene nel fine settimana a Salt Lake City“.

La Yamaha con l’attuale YZF R1 al Miller Motorsports Park ha conquistato due vittorie nel 2009 con Ben Spies, mentre lo scorso anno Cal Crutchlow riuscì a salire sul podio in Gara 2 alle spalle delle imprendibili Aprilia RSV4 ufficiali di Max Biaggi e Leon Camier.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy