Superbike: Makoto Tamada torna a correre in Giappone

Superbike: Makoto Tamada torna a correre in Giappone

Correrà nella JSB1000 e alla 8 ore di Suzuka con una Honda

Commenta per primo!

Dopo 8 anni trascorsi in Europa, Makoto Tamada torna a correre in Giappone a tempo pieno. L’ex pilota di MotoGP e World Superbike disputerà tutta la stagione dell’All Japan Superbike, classe JSB1000, con una Honda CBR 1000RR del Keihin Kohara Racing Team, squadra con la quale ha disputato nel luglio 2010 la 8 ore di Suzuka concludendo in seconda posizione.

“Tamayan”, che in Superbike ha difeso i colori ufficiali Kawasaki (team PSG-1 e Paul Bird Motorsport), erediterà la moto di Shinichi Itoh che dopo oltre 20 anni di carriera ha deciso di appendere il casco al chiodo.

Due vittorie in MotoGP (Camel Honda, stagione 2004) e 3 nel World Superbike (come wild card a Sugo, Cabin Honda, 2001 e 2002), Makoto Tamada era rimasto a piedi nel 2010 a seguito dei problemi finanziari del team ProRide.

L’ultima presenza in Europa di Makoto Tamada resta così la tappa di Portimao della passata stagione, quando sostituì l’infortunato Roland Resch con la BMW del Team Reitwagen ottenendo soltanto un 19° posto in Gara 2.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy